Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


venerdì 23 agosto 2019

  • MP News
  • Cultura

MOSTRE - Ritorna a Roma Body Worlds

Fino al 15 febbraio 2015, la nuova mostra dedicata al ciclo della vita

22.10.2014 - Simone Di Tommaso



FOTOGRAFIA - Il cielo come bandiera. Le fotografie di Marcello Geppetti

Alla Dolce Vita Gallery di Roma dal 10 al 16 maggio 2014 la "Banda Maestrelli" negli splendidi scatti di un grande...
Leggi l'articolo

Al via la quarta edizione del Festival della letteratura di viaggio

Letteratura, Geografia, Storia, Giornalismo, Fotografia, Cinema, Tv, Teatro, Musica.
Leggi l'articolo

AUDITORIUM - Al via la nona stagione di "Contemporanea"

Il primo appuntamento è con Giovanni Sollima il 28 novembre
Leggi l'articolo

XIV Settimana della Cultura

Dal 14 al 22 aprile, un ricco calendario di eventi e di proposte culturali, dai concerti in piazza al teatro, dal...
Leggi l'articolo

Il corpo umano è una meraviglia, un autentico scrigno di tesori nascosti e misteriosi.
La mostra "Body Worlds", ospitata a Roma in via Tirso 14, è una vera e propria ode all'uomo e al suo corpo: è una esposizione di anatomia organizzata, attraverso le creazione del medico tedesco Gunther von Hagens, con lo scopo di sensibilizzare e far conoscere ai visitatori l'anatomia umana.
Body Worlds è un dono. Il materiale esposto è, difatti, il dono che anonimi individui mettono a disposizione della scienza al momento del loro decesso. Quale regalo più grande di quello del proprio corpo? von Hagens accetta il dono preparando i corpi, ormai privi di vita, per l'esposizione itinerante attraverso il complesso meccanismo della plastinazione. Tale procedimento, brevettato negli anni Settanta, permette di conservare perfettamente tessuti ed organi sostituendo ai liquidi corporei polimeri di silicone. La plastinazione consente di avere una visione unica e completa dell'anatomia umana. La preparazione può anche consistere nell'espansione: gli organi altrimenti sovrapposti o reciprocamente coperti nella loro posizione naturale sono visibili nella loro estensione.
Il risultato è letteralmente straordinario. Il valore didattico e conoscitivo è di assoluto livello, come testimonia anche il prestigioso riconoscimento alla carriera conferito proprio a von Hagens dall'Association Science Technology Center, associazione internazionale che riunisce i maggiori centri e musei dedicati alla divulgazione mediatica.
Conoscere a fondo il corpo umano significa, infatti, conoscere le malattie, gli stati degenerativi e la vita, dall'inizio, all'interno del grembo materno, alla morte.
La tappa romana è incentrata, a differenze delle scorse edizioni della mostra, proprio sul ciclo della vita. L'obiettivo è di far conoscere al pubblico i cambiamenti che modificano incessantemente il corpo umano, dallo sviluppo prenatale alla nascita, passando per l'adolescenza, superando l'età adulta fino ad arrivare a quella matura. Per esaltare l'intento divulgativo, i corpi plastinati assumono pose che riprendono la quotidianità.
Per la curatrice della mostra, Angelina Whalley, "Il ciclo della Vita" è l'allestimento più intrigante mai avute nelle mostre Body Worlds. "Le persone intorno ai 50 anni oggi hanno più di metà della propria vita ancora davanti e la domanda su come viverla bene, oltre i parametri della precedente generazione, diventa molto, molto più urgente. La marcia del corpo - afferma Whallery - contro il tempo, che è inevitabile, è qualcosa di cui dobbiamo farci carico. Il destino del corpo è nelle nostre mani e prima iniziamo ad averne cura, maggiori saranno i benefici".
La visita è fortemente consigliata, soprattutto alla luce della finalità educativa. Certo, può fare impressione a qualcheduno ma è un rischio che si può correre. La conoscenza della nostra vita non può che partire dalla conoscenza del nostro corpo. Vedere dal vivo le conseguenze degli stili comportamentali sbagliati può sensibilizzare chiunque. Il mistero della nascita e la realtà dell'invecchiamento è analizzato sotto tutti i punti di vista.
C'è tempo fino al 15 febbraio 2015 per ammirare la nuova stupefacente mostra delle creazioni anatomiche di Gunther von Hagens.

Body Worlds - The Cycle of Life
dal 16 ottobre 2014 al 15 febbraio 2015
SET, via Tirso, n. 14 - Roma
Aperto tutti i giorni, dalle 10 alle 20. Venerdì e sabato fino alle 23. Domenica fino alle 21
www.bodyworlds.it


Body Worlds - The Cycle of Life
Foto di Luca Cascianelli


Body Worlds - The Cycle of Life
Foto di Valentin Morariu


BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.