Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


martedì 29 settembre 2020

  • MP News
  • Cultura

CALCIO - Sassuolo-Lazio 0-3. Le pagelle biancocelesti

Felipe Anderson, gol da vero campione. Keita uomo ovunque. Entra Klose e raddoppia, Parolo segna il terzo

01.03.2015 - Alessandro Staiti



MOSTRE - Alla Pelanda l'esposizione celebrativa della A.S. Roma

Dal 18 febbraio al 28 luglio negli spazi dell'ex Mattatoio di Testaccio
Leggi l'articolo

LIBRI - Stefano Ciavatta "#vola. Il manuale di chi tifa Lazio"

Gli ultimi 40 anni biancocelesti raccontati in prima persona con la passione del tifoso e la cultura dello scrittore
Leggi l'articolo

LIBRI - Giancarlo Governi: "In volo con l'aquila"

Emozioni e racconti di un'interminabile passione biancoceleste nell'ultima opera di un grande autore contemporaneo
Leggi l'articolo

A Palazzo Venezia le opere dei migliori artisti della Regione Lazio

In occasione della LIV Esposizione Internazionale d'Arte della Biennale di Venezia, il Padiglione Italia presenta i...
Leggi l'articolo

La Lazio festeggia Felipe Anderson

Marchetti 7: bravo a rimanere in piedi al 12' quando Zazza scappa a tutti e di sinistro tira in porta, bene anche due minuti dopo a bloccare a terra su Sansone. Bene a terra sul rasoterra di Berardi al 50'. Miracolo su Zazza al 57', rimane fermo sul suo rigore in movimento: per sua fortuna l'attaccante verdenero tira centrale. Male anche in questa occasione la difesa che non aggredisce gli avversari. Se la Lazio non prende gol sul vantaggio di 1-0 è tutto merito suo, con quella parata su Zazza a inizio del secondo tempo.

Cavanda 7: alterna qualche amnesia a qualche buon recupero, ma rimane sempre sul pezzo e cresce con il passare dei minuti confermandosi calciatore in crescita atletica e di attenzione

De Vrij 7: è il punto fermo della difesa biancoceleste. Sicuro in ogni frangente, soffre solo se preso in velocità.

Mauricio 6,5: tocca un gran numero di palloni, sempre nel vivo dell'azione: bene sugli anticipi, dimostra sicurezza e sempre maggiore integrazione vicino a De Vrij

Radu 6,5: sempre attivo e attento, in ripresa dopo le ultime performance in tono minore. Al 24' un suo buon affondo in area avversaria con cross al centro non trova il taglio di nessuno dei compagni. Colpito duramente da Zazza con una gomitata al 26', Russo giudica il fallo involontario

Cataldi 6,5: alterna ottime verticalizzazioni e contrasti a qualche intervento con minore lucidità. Buono il suo tiro da fuori al 60', di poco al lato del palo di Consigli. Cresce con il passare dei minuti.

Biglia 7: efficace come sempre, sia in fase di costruzione che di contrasto, anche se il centrocampo della Lazio da qualche partita sembra meno ordinato tatticamente. Cresca a vista d'occhio col passare dei minuti. Al 61' la sua punizione non scende in tempo per impensierire Consigli. Giganteggia nella seconda parte del match, quando tutti i palloni in fase di impostazione passano dai suoi piedi e si impone alla grande anche in fase di contrasto. Un centrocampista di così grande qualità è una vera rarità, non a caso è vice campione del mondo. Sostituito all'80' da Ledesma s.v.

Parolo 7: non riesce a concludere una buona palla in area al 18'. Un minuto dopo viene ammonito per un fallo a centrocampo, diffidato non giocherà la prossima contro la Fiorentina. Colpisce bene di testa al 47' su punizione di Biglia, ma Consigli fa sua la palla. Dopo tanto lavoro oscuro in ogni parte del campo e qualche occasione non concretizzata, al 77' anche lui va in rete segnando il terzo gol della Lazio.

Felipe Anderson 8: una fiammata di gran classe al 16' sulla fascia sinistra, sventato il suo assist al centro dell'area. Scambia posizione con Keita spesso per non dare punti di riferimento. Quasi assente per tutto il primo tempo, mette a segno una vera e propria perla da fuori area al 44': tiro a giro di destro che si insacca sotto l'incrocio. Molto bene nel resto della gara, quando sforna assist preziosi per i compagni, non ultimo quello perfetto per la testa di Klose sul raddoppio.

Mauri 6,5: schierato da falso centravanti, soffre a partire da lontano e poi liberarsi al tiro. Avrebbe segnato il gol del raddoppio al 58', ma Keita che p in fuorigioco tocca il pallone che lui ha già spedito in rete. Peccato. Esce al 65' per Klose

Klose 7: con il suo ingresso il falso centravanti viene sostituito da quello vero: purtroppo appena entrato fallisce due occasioni d'oro da solo davanti al portiere, la prima spedendo fuori, la seconda mancando il pallone in scivolata. Non sbaglia al 70' quando schiaccia di testa in gol un cross al bacio di Felipe Anderson dalla destra. Il suo gol cambia la storia della gara, la Lazio da quel momento dilaga.

Keita 7: fin dai primi minuti è una furia sulla fascia sinistra. Il suo tiro di prima intenzione su cross di Mauri al 12' finisce di poco fuori. Al 18' Consigli fa il miracolo su una sua incursione sulla destra deviando in corner. Nell'occasione non cade a terra su un'evidente trattenuta da rigore. Ancora pericoloso al 25' con una buona girata di testa. Sbaglia nella foga al 31' quando potrebbe concludere di testa e invece allontana il pallone dalla porta di Consigli. Grande azione solista pochi secondi dopo, un paio di finte, semina Biondini poi preferisce andare al tiro invece che servire qualche compagno in area e prende l'esterno rete da posizione non comoda. Consigli gli nega la gioia del gol al 36', quando conclude prendendo il tempo ad Acerbi in posizione da centravanti. Al 42' viene atterrato in area da Consigli, ma Carmine Russo da Nola ammonisce l'attaccante della Lazio per simulazione e non concede il rigore. Poco dopo altro contrasto in area in cui Keita viene atterrato, ma Russo ignora anche stavolta. Fa una sciocchezza al 58' quando tocca in posizione irregolare un pallone che Mauri ha già praticamente spedito in rete, sprecando la palla del raddoppio biancoceleste. Nonostante l'ingenuo egoismo, resta l'uomo ovunque della Lazio di oggi. Esce al 74' tra gli applausi dei tifosi al seguito della squadra a Reggio Emilia. Al suo posto Candreva.

Candreva 6,5: troppo sicuro di fare gol, al 78' da posizione più che favorevole, da solo davanti a Consigli, tira troppo forte e spara alto sulla traversa. È in gran forma e lo dimostra nei pochi minuti che gioca con qualche delizioso dribbling in accelerazione.

Pioli 7: una vera punta in sostituzione di Djordjevic o comunque in aggiunta sarebbe servita: la gran quantità di gioco sviluppata oggi dalla Lazio sulle fasce perde efficacia quando non trova la punta centrale. Quando esce Mauri ed entra Klose il teorema invece trova applicazione, la prova del nove funziona eccome. Nonostante le carenze di organico e qualche difetto tattico la Lazio vince e porta a casa tre punti fondamentali e tanto morale in vista della partita di Tim Cup contro il Napoli. Pioli indovina tutti i cambi, saggi e lungimiranti anche in vista del prossimo impegno di coppa e del successivo impegno contro la Fiorentina in campionato.


IL TABELLINO
SASSUOLO-LAZIO 0-3
Marcatori
: 45' Felipe Anderson (L), 71' Klose (L), 77' Parolo (L)

Sassuolo (3-4-3): Consigli; Gazzola, Bianco (61' Brighi), Acerbi; Biondini, Missiroli, Taider (80' Floccari), Longhi; Berardi, Zaza, Sansone (74' Lazarevic). A disposizione: Polito, Pomini, Fontanesi, Chibsah, Donis. All. Di Francesco

Lazio (4-3-3): Marchetti; Cavanda, De Vrij, Mauricio, Radu; Cataldi, Biglia (80' Ledesma), Parolo; Felipe Anderson, Mauri (65' Klose), Keita (74' Candreva). A disposizione: Berisha, Strakosha, Novaretti, Basta, Braafheid, Onazi, Ederson, Perea. All. Pioli

Arbitro: Carmine Russo (sez. Nola)
Assistenti: Paganessi; Cariolato
IV Uomo: Di Liberatore
ADD1: Mazzoleni
ADD2: Merchiori

Note: Ammoniti Gazzola (S), Parolo (L), Bianco (S), Keita (L), Longhi (S) Taider (S)
Recupero: 2' pt; 3' st.

 

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.