Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


lunedì 21 settembre 2020

  • MP News
  • Mondo

LATINAMERICANA - Rassegna stampa

08.07.2013 - Luca Mershed



LATINAMERICANA - Rassegna stampa

La rassegna stampa Latinamericana, curata da Luca Mershed, vi porta in Sud America anche questa settimana.
Leggi l'articolo

LATINAMERICANA - Rassegna stampa

La rassegna stampa Latinamericana, curata da Luca Mershed, vi porta in Sud America anche questa settimana.
Leggi l'articolo

LATINAMERICANA - Rassegna stampa

Legalizzazione delle droghe, inflazione, tensioni politiche, questi i temi caldi della rassegna stampa 'LATINAMERICANA'
Leggi l'articolo

LATINAMERICANA - Rassegna stampa

Honduras, Argentina, Venezuela, El Salvador, il giro del Sud America raccontato con le news scelte da LatinAmericana
Leggi l'articolo

El País Internacional (Spagna)

 

Le elezioni messicane mettono a rischio la sicurezza promessa dal presidente Peña Nieto

È stata una campagna di paura per mettere alla prova la capacità del governo di garantire la sicurezza nel Paese: almeno 20 candidati sono stati uccisi, sequestrati o minacciati di morte. Si voterà per 931 municipi e il presidente ha garantito una più serrata guerra al crimine organizzato.

 

Crisi diplomatica fra il governo boliviano ed Europa

Sei Paesi membri dell’Unione delle Nazioni Sudamericane (Unasur) appoggiano senza esitazioni il presidente Evo Morales e chiedono scuse pubbliche da parte di alcuni Paesi europei che gli avevano proibito l’utilizzo dello spazio aereo (tra cui la stessa Italia).

 

Il presidente colombiano inizia a negoziare con la seconda guerriglia del paese

Dopo aver raggiunto accordi importanti con le FARC sulla stabilizzazione della situazione, ora il governo di Santos chiede all’Esercito di Liberazione Nazionale (ELN) di muoversi verso la riappacificazione. Intanto i due gruppi guerriglieri si sono accordati in modo da coordinare le richieste al governo. È dal 1987, anno in cui si erano riunite le guerriglie sotto la denominazione Coordinadora Guerrillera Simón Bolívar, che non si era vista un’unione fra i diversi gruppi.

 

La Jornada (Messico)

 

Si abbassano per la prima volta dopo 3 anni gli omicidi dolosi

Si è abbassato il numero di morti violente sotto i 900 omicidi al mese dopo 3 anni. Il rapporto sulla sicurezza è stato diffuso qualche giorno prima delle elezioni elettorali di 14 entità territoriali. Il governo ha comunque ribadito di continuare lo smantellamento delle organizzazioni criminali e di abbassare sempre di più il numero di morti violente.

 

Protesta contro la nuova legge universitaria in Perù

Migliaia di studenti, che marciavano fino al Congresso per protestare contro la legge che dovrebbe apportare notevoli tagli all’istruzione, si sono scontrati con le forze di polizia questo giovedì vicino al Palazzo Legislativo nella capitale, Lima.

 

Riunione ad Acapulco per rivedere il servizio sanitario nazionale

Il governatore Ángel Aguirre Rivero ha inaugurato la 25esima Riunione Nazionale del Sistema Federale Sanitario. In questo seminario si è discusso a lungo su come gestire e migliorare la salute pubblica in modo tale che tutti i cittadini possano usufruire del servizio della miglior forma possibile.

 

El Nacional (Venezuela)

 

Si potranno trasferire i dollari dal Venezuela

Il SICAD (Sistema Complementario de Administración de Divisas) ha permesso di effettuare trasferimenti di divise da conti bancari presso le istituzioni finanziarie venezuelane ad altre istituzioni presenti all’estero. L’idea è che il sistema possa essere ampliato per le persone “naturali” e non essere limitato ai semplici concetti di viaggi, salute, studio o situazioni speciali. L’unico requisito è che l’origine dei fondi sia lecito.

 

Con digiuno e protesta silenziosa hanno chiesto miglioramenti per l’università

Non solo in Perù ma anche in Venezuela si sta protraendo lo sciopero e la protesta degli studenti affinché il governo ne accetti le richieste. Il focolaio è l’Università Centrale del Venezuela (UCV) in cui sono state chieste le attenzioni del governo. Fra le richieste più importanti spiccano la maggiore democratizzazione in campo universitario e un’omologazione delle borse di studio.

 

Si sono iscritti 199.172 nuovi votanti nel Registro Elettorale

Circa 200 mila persone si sono iscritte al Registro Elettorale così come ha informato il Consiglio Nazionale Elettorale (CNE) attraverso il suo portale web. Questa è un’ottima notizia, visto che continua ad aumentare, elezione dopo elezione, il numero di persone che si recano alle urne. Questo significa un gran senso civico e una volontà diretta del popolo a voler prendere le proprie decisioni scegliendo i propri candidati.

 

Clarín (Argentina)

 

Il Governo destinerà $439 milioni extra per diffondere atti officiali

Il Governo è tornato ad aumentare le spese del Presupposto, questa volta di $1.715 milioni: si copriranno con più emissione di moneta e più debito pubblico. Ciò che richiama di più l’attenzione su questo aumento (che inizierà dopo qualche settimana dalle primarie) è la parte “Stampa e diffusione di atti di Governo”. La spesa autorizzata dal Congresso per il 2013 era di $1.200 milioni.

 

Forte opposizione per la ricettazione di dollari “neri”

Affinché il progetto di ricettazione di “dollari sporchi” possa avvenire, ogni provincia e distretto devono approvare una legge esplicita di adesione. Per esempio nella provincia di Buenos Aires è stata presentata la legge che esime dal pagamento delle imposte coloro i quali aderiscono al progetto.

 

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.