Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


venerdì 25 settembre 2020

  • MP News
  • Mondo

LATINAMERICANA - Rassegna stampa

30.07.2013 - Luca Mershed



LATINAMERICANA - Rassegna stampa

Caos in Argentina per lo stop della polizia, alta tensione tra Honduras e El Salvador, questo e altro nella rassegna...
Leggi l'articolo

LATINAMERICANA - Rassegna stampa

Il mondo latinoamericano nella selezione della stampa internazionale curata da Luca Mershed
Leggi l'articolo

LATINAMERICANA - Rassegna stampa

Le notizie della settimana scelte da Luca Merched per LATINAMERICANA
Leggi l'articolo

LATINAMERICANA - Rassegna stampa

La rassegna stampa Latinamericana, curata da Luca Mershed, vi porta in Sud America anche questa settimana.
Leggi l'articolo

Nella rassegna stampa di oggi, oltre al canonico "internacional el país", ho voluto soffermarmi su due giornali di Cuba: uno dell'opposizione e l'altro del partito. Con poche notizie si può notare quanto sia forte lo scontro e di quanto siano potenti le parole: infatti in entrambi a volte si maschera la realtà o semplicemente si accentuano dei fatti in modo tale da sottolineare alcuni eventi che vadano a loro favore. L.M.

Internacional el país (Spagna)

Il presidente colombiano ammette la colpevolezza delle autorità

Il presidente della Colombia, Juan Manuel Santos, ha riconosciuto lo scorso giovedì, davanti ai magistrati della Corte Costituzionale, che lo Stato è stato responsabile delle violazioni dei diritti umani e del diritto internazionale nel conflitto armato con i guerriglieri delle FARC  e ELN. Si calcola che dal 1958 sono morti almeno 180 mila civili. Decisioni importanti sono già state prese a riguardo anche se molto deve ancora essere fatto.

Il Papa appoggia le manifestazioni in Brasile

Il Papa  in una delle più grandi favelas di Rio de Janeiro ha avuto modo di esprimere il suo appoggio ai manifestanti. Infatti ha detto: "Non perdete mai la speranza e la fiducia. Non vi abituate al male ma combattetelo. La realtà si può cambiare ed anche l'essere umano". Inoltre ha sostenuto una campagna di recupero delle favelas in modo da non lasciare che la criminalità prenda il sopravvento.

La violenza a Michoacán mette in allerta il governo messicano

Michoacán, nel sud del Messico, è uno degli stati più violenti del paese. Nell'ultima settimana, nonostante le violenze continue, ci sono stati gravi eventi, ben sette scontri nei quali 26 persone sono morte ed altre 15 sono risultate ferite. Ci sono stati incidenti senza sosta che non hanno dato un attimo di respiro alle autorità e alla popolazione locale.

La Nueva Cuba (giornale dell'opposizione, Cuba)

Accordo dell'opposizione per le libertà di espressione e riunione

Due importanti gruppi dell'opposizione interna si sono messi d'accordo per lavorare insieme, dopo una crescente ondata di repressione del governo, per eliminare le voci dei dissidenti. Hanno confermato che uniranno le forze per obbligare le autorità affinchè permettano la libera partecipazione della società civile alle discussioni pubbliche e ai dibattiti: combattono contro gli ostacoli alla libertà di riunione e la politica di "tolleranza zero" verso le manifestazioni pacifiche.

Lo spagnolo detenuto a Cuba torna nel suo paese

Uno spagnolo (leader del partito popolare dei giovani) messo sotto accusa da un tribunale cubano per aver ucciso "accidentalmente" un dissidente cubano è tornato in Spagna per terminare la condanna afflittagli. Aveva perso il controllo del veicolo quando si era scontrato con l'automobile del dissidente. Il governo ha lasciato libero il colpevole senza prendere decisioni importanti.

Un organizzazione internazionale denuncia le violazioni a Cuba

L'organizzazione religiosa Christian Solidarity Worldwide (CSW) ha documentato un  drammatico aumento delle violazioni della libertà di religione a Cuba (registrate nel 2012). La CSW ha già chiesto al presidente Raúl Castro che venga migliorata la Difesa ed il rispetto della libertà religiosa: la risposta è stata una forte presa di posizione contro l'organizzazione e i suoi membri.

Granma (giornale del partito, Cuba)

Il mondo guarda Cuba con ammirazione

Il primo ministro di San Vincent e Granadine ha affermato che tutti i cubani devono far tesoro di quello che hanno e che non si facciano fare il "lavaggio della testa" dalle idee imperialiste. Ha continuato dicendo: "Voglio che sappiate che il mondo vi guarda con ammirazione e che dovete continuare in questo cammino per assicuare ai vostri figli un mondo migliore". Questo messaggio di affetto è stato mandato in occasione della celebrazione dei 60 anni della rivoluzione.

La rivoluzione cubana è la madre delle rivoluzioni antimperialiste

Evo Morales, presidente della Bolivia, ha espresso con emozione:"Sento che la rivoluzione cubana è la madre di tutte le rivoluzioni in America Latina. Con questa è nata la luce per avere speranza e  fiducia grazie a uomini che hanno sacrificato la propria vita per dei principi intoccabili". Inoltre ha affermato che la vera solidarietà è quella che gli ha insegnato Fidel: "Dividere con gli altri non quello che rimane ma quello che si ha".

Il presidente Raúl presiederà ai festeggiamenti dell'anniversario della rivoluzione

In occasione della celebrazione dei 60 anni della Rivoluzione cubana, il presidente cubano Raúl, insieme ad altre figure di rilievo del governo, parteciperà alle celebrazioni che si terrano nella capitale. Molti sono stati i messaggi degli altri Paesi del mondo a sostegno e favore della rivoluzione che ancora continua contro l'imperialismo e la politica di paura e dittatura degli Stati Uniti.

 

 



Mondo

LATINAMERICANA - Nasce LatinAmericana, la selezione settimanale dai periodici sud americani

08.07.2013 / Redazione
News e appunti dall'editoria d'oltreoceano: la rassegna stampa curata da Luca Mershed per MONDO di Mpnews vi porta in Sud America, ogni settimana.
BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.