Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


mercoledì 23 settembre 2020

  • MP News
  • Attualità
  • Politica

Il 28 aprile RomaTre al voto per il nuovo Rettore

Studenti al voto in tutte le Facoltà solo dopo la protesta dei Rappresentanti

22.03.2008 - Lorenzo Biondi



PD e PDL tanto fumo…

Sembrerebbe che il tanto agognato bipartitismo stia divenendo realtà, ma all’orizzonte dei due principali partiti...
Leggi l'articolo

Il palazzinaro di Stato consente la licenza d’abuso

Verrà proposto ad alcune Regioni un presunto piano per l’edilizia che costituirebbe l’ossatura di una riforma da...
Leggi l'articolo

Le Europee alle porte e la sconfitta annunciata

Il neo-segretario democratico sposa il progetto di una nuova alleanza europea di centro-sinistra, distinta dal Partito...
Leggi l'articolo

Il 28 e il 29 aprile prossimi si svolgerà a RomaTre il primo turno elettorale per le elezioni del Rettore, che si concluderanno al più tardi l’11 di giugno. Le modalità del voto sono state comunicate per decreto dal Decano dei Professori ordinari, Prof. Adolfo Di Majo.

Il decreto arriva dopo le aspre polemiche che hanno accompagnato la modifica dello Statuto dell’Ateneo e la conseguente modifica del regolamento elettorale; ma anche in questo caso non è mancata qualche polemica da parte degli studenti, che nella prima versione del decreto avevano condizioni per il voto meno favorevoli di quelle previste per i docenti ed il personale tecnico.

Le date e i candidati

Il voto prevede un massimo di quattro turni: al primo turno, quello del 28 e 29 aprile, viene proclamato vincitore il candidato che ottiene la maggioranza assoluta degli aventi diritto al voto; se nessuno raggiunge questo quorum, nei due turni successivi - a fine maggio, a distanza di soli due giorni l’uno dall’altro - viene eletto chi raccoglie la metà più uno dei votanti, per poi passare ad un eventuale ballottaggio l’11 giugno tra i due candidati più votati.

Le candidature sono state formalizzate il 18 marzo scorso: al Rettore uscente Guido Fabiani, candidato al quarto mandato consecutivo, si oppongono il Preside di Lettere Vito Michele Abrusci, il Preside di Scienze Mario Girardi, il Prof. Giorgio Piccinato di Architettura e le Preside di Economia Maria Paola Potestio. Dopo il primo turno elettorale, che il Rettore Fabiani potrà superare solo se raggiungerà un numero di voti pari ad un terzo dell’elettorato, le candidature verranno riaperte; la presentazione di ulteriori candidati appare probabile solo nel caso in cui il Rettore uscente non riesca a raggiungere quel quorum.

I seggi e le proteste degli studenti

Uno dei temi caldi ai tempi della modifica del regolamento elettorale era stato il numero dei seggi. La commissione elettorale era divisa tra chi voleva istituire un seggio in ogni sede dell’Ateneo, per favorire la partecipazione al voto, e chi preferiva un seggio unico, per evitare che con seggi piccoli il voto fosse rintracciabile e quindi non segreto.

Il compromesso trovato prevede un seggio unico nella Facoltà di Giurisprudenza, con cinque «Comitati di sede» a Lettere, Economia, Ingegneria, Architettura e Scienze della Formazione; le schede saranno tutte raccolte nel seggio centrale, per preservare la segretezza, ma i professori e il personale tecnico potranno votare nella sede più vicina al loro luogo di lavoro.

Nella prima presentazione del decreto era invece previsto che gli studenti votassero tutti nel seggio centrale a Giurisprudenza. Fanno parte dell’elettorato, oltre ai rappresentanti eletti negli organi centrali (Senato e Consiglio degli Studenti) anche i tutti i Consiglieri di Facoltà. La discriminazione ha causato la protesa dei rappresentanti, che vedevano il diritto di voto della componente studentesca meno tutelato di quello altrui. La protesta ha portato ad una modifica del decreto: i rappresentanti potranno votare nelle diverse sedi territoriali, in base alla Facoltà di appartenenza.

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.