Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


martedì 29 settembre 2020

  • MP News
  • Scienze e hi-tech

Recensione: E' complicato

Menopausa and the city

23.02.2010 - Alessandro Pangallo



Titolo: E' complicato
Regia: Nancy Meyers
Cast: Maryl Streep, Alec Baldwin, Steve Martin, John Krasinski
IMDB: 69/100
Voto: 72/100
Probabilmente non ci eravamo accorti dell'impatto che Sex and the City avesse avuto sull'immaginario collettivo degli spettatori fino agli ultimi due anni. Nonostante la serie abbia chiuso i battenti nel 2004, solo recentemente il cinema e soprattutto gli spettatori dell'italica penisola hanno accostato alla serie televisiva l'immagine delle ragazze che parlano allegramente di sesso con un vocabolario non certo da Dolce Stilnovo e con l'espressione della persona che sta dicendo cose particolarmente intelligenti.
Questo E' Complicato riprende in più di un'occasione i principali temi di Sex and the City, sostituendo a Sarah Jessica Parker un mostro sacro come Meryl Streep. La differenza anagrafica tra le due attrici già può farvi comprendere quale è il cambiamento sostanziale che intercorre tra i due prodotti: Jane, la protagonista del film, è una sessantenne divorziata da ormai dieci anni, che per una serie di motivi contingenti finisce per intraprendere una relazione adultera con il suo ex-marito (adultera per lui, dato che si è risposato con una ragazza di oltre vent'anni più giovane). Il rinascere della passione tra Jane e il suo ex, il veder crescere i suoi figli e la conoscenza fatta con Adam (interpretato da Steve Martin, l'ispettore Clouseau della Pantera Rosa) porteranno Jane ad assomigliare più a una teen ager in pieno fermento ormonale che a una saggia madre di famiglia.
Come spesso accade, bisogna riflettere sul target di pubblico a cui questo film è rivolto. In questo caso non è difficile comprendere che tale target è composto dalle gentili donzelle dall'età anagrafica simile a quella della protagonista. Tuttavia va riconosciuto che E' Complicato strappa qualche risata, sebbene vi sia da annotare più di una scena eccessivamente forzata e il fatto che probabilmente i dialoghi tra la protagonista e le sue amiche urteranno prepotentemente il sistema nervoso di chiunque non sia dotato di doppio cromosoma X. In realtà, alla fine non risulta poi troppo difficile chiudere un occhio su alcune trovate un po' sui generis degli autori. Anche se alla fine l'unico pubblico a cui si può realmente consigliare questo film è quello delle ultra-cinquantacinquenni, meglio se accompagnate dalle amiche piuttosto che dai mariti.

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.