Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


giovedì 01 ottobre 2020


LEONARDO E IL GIOCO DELLE ARTI

Omaggio a Carlo Pedretti: parole, immagini, suoni in contrappunto

27.10.2009 - Redazione

 


Leonardo e il gioco delle arti - dedicato al grande leonardista Carlo Pedretti, ispiratore del progetto - è una libera rapsodia di pensieri ed emozioni ispirata al contrappunto tra impegno filosofico-scientifico e creazione artistica che Leonardo chiamava, a proposito della pittura, “discorso mentale”.

Prendendo le mosse da una riflessione a più voci sul “Paragone delle arti nell’età intermediale”, alla “conversazione civile” seguiranno interventi artistici in dialogo tra loro.

 

La riflessione sul significato, oggi, del “Paragone delle arti” (titolo della prima parte del leonardiano Libro di pittura), prenderà spunto alle ore 15.30 dal libro Gramsci tra noi (Carocci) di Giorgio Baratta, presidente di “Transito Atlantico”, ideatore dell’evento.

Parteciperanno, oltre al Maestro Pedretti e a Baratta, intellettuali di spicco delle tre Università romane, come Marco Maria Gazzano di Roma Tre (regista della manifestazione), teorico dell’intermedialità, Giulio Latini di Tor Vergata, autore di un ardito passaggio dai “moti dell’animo” di Leonardo a quelli di Robert Cahen, e Pietro Montani de La Sapienza, il quale ha aperto un suggestivo ponte tra Leonardo e Schiller. Dall’Università “L’Orientale” di Napoli verranno il noto italianista Carlo Vecce, del Dip. “Scienze di Scienza dei segni, degli spazi e delle culture”, principale collaboratore di Pedretti e il giovane leonardista emergente Marco Versiero.

 

Alle ore 18:00 il vero e proprio “gioco delle arti”

 

Il trombone, magico e vellutato di Giancarlo Schiaffini, si coniugherà con lo Sprechgesang della scrttrice-cantante Silvia Schiavoni, per un Concerto-Spettacolo ispirato al “Paragone delle arti”, al quale parteciperà anche Giorgio Baratta.

L’arte video di Robert Cahen, naturaliter leonardiana, così come la chitarra poetante di Filippo Rizzuto, accompagneranno l’attrice Anna Maria Gelao, che impegnerà la sua arte originalmente espressiva nella re-citazione degli straordinari 64 sinonimi dell’acqua ideati da Leonardo nell’ambito delle sue ricerche idrodinamiche.

Una canzone sapientemente misteriosa (“eccetera”) ispirata al Leonardo di Pedretti, composta dai promotori di SoneTsenZ, Alessandro Errico e Mauro di Donato, introdurrà un’animazione elettronica del “diluvio universale” ideata e presentata dallo stesso Pedretti, che ha pubblicato recentemente il monumentale Leonardo & io (Mondadori), titolo al tempo critico-ironico e profondamente autobiografico.

 

L’evento, ospitato dal “DAMS” dell’Università “Roma Tre”, è promosso dal Network “Transito Atlantico”, dall’Università “L’Orientale” di Napoli -Dip. “Studi Comparati”-, dal “DAMS” e dal Dip. “Comunicazione e Spettacolo” di “Roma Tre” e dal “The Hammer Center for Leonardo Studies at Ucla”,.

 

Martedì 3 novembre ore 15.30-17.30; 18-20

Università Roma Tre, Aula DAMS B-1, via Ostiense n° 133, 00154, Roma (metro B Garbatella)

 

Ufficio Stampa: Veronica D’Auria: 349 2304021, veronica.dauria@gmail.com

 

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.