Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


domenica 09 agosto 2020

  • MP News
  • Sport

Apertura in anteprima del MAXXI

15.12.2009 - Simone Di Tommaso



CALCIO - Una Roma spavalda mette alle corde il Palermo

Tre gol in mezz'ora (Pjanic, Florenzi e Gervinho) e gara in discesa. Chiude con una doppietta l'attaccante ivoriano
Leggi l'articolo

CALCIO - Lazio-Frosinone 2-0. Le pagelle biancocelesti

Gara bloccata per 80 minuti, quando Keita, subentrato a Kishna, segna con un destro d'autore. Il raddoppio di...
Leggi l'articolo

CALCIO - Alla Lazio il primo derby regionale contro il Frosinone

Terza vittoria consecutiva per i biancocelesti che raggiungono il terzo posto in classifica. Keita man of the match
Leggi l'articolo

CALCIO-UEL – Lazio-Saint-Étienne 3-2. Le pagelle biancocelesti

Al 6' difesa ferma sul colpo di pancia di Bayall Sall. Pari di Onazi al 38', 2-1 di Hoedt al 48'. Biglia sigla il 3-1,...
Leggi l'articolo

Lo scorso novembre la città di Roma ha vissuto un evento molto importante: l'inauguarzione del MAXXI, il nuovo Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo progettato dal famoso architetto Zaha Hadid.

Il museo è stato il frutto di un lungo lavoro progettuale ed esecutivo, iniziato nel lontano 1998 quando  la Soprintendenza Speciale Arte Contemporanea bandì, su incarico del Ministero per i Beni Culturali, un concorso internazionale di idee per la realizzazione a Roma del nuovo polo nazionale, culturale ed espositivo, dedicato all'arte e all'architettura contemporanee.

Il concorso fu vinto da Zaha Hadid, affermata architetto e designer di origini iraniane, prima donna a vincere il Premio Pritzker (riconoscimento importantissimo nel campo dell'architettura simile ad un premio Nobel) ed esponente del cosiddetto "decostruttivismo", movimento architettonico caratterizzato da una geometria instabile con forme pure, disarticolate e decomposte, costituite da frammenti, volumi deformati, tagli, asimmetrie e da un'assenza di canoni estetici tradizionali

Il complesso architettonico, la cui sede si trova nel quartiere Flaminio, in via Guido Reni, nell'area dell'ex caserma Montello, è grandissimo: ben ventisettemila metri quadrati. Esso si integra nel tessuto della città e costituirà un nuovo spazio urbano aperto, articolato e permeabile al passaggio, con forme innovative e spettacolari. La sagoma dell'edificio è delineata da un percorso pedonale esterno che sfocia in una grande piazza, che offrirà ai visitatori un luogo di sosta e di svago.

Dal punto di vista formale l'edificio è fortemente connotato dall'utilizzo del cemento, le cui qualità plastiche e strutturali vengono qui espresse e sfruttate pienamente, del vetro e dell'acciaio.

Sia all'esterno che all'interno, l'edificio è caratterizzato dalle singolari forme fluide e sinuose tipiche del decostruttivismo, che si intersecano e si intrecciano in vari livelli, creando scorci spettacolari e inaspettati illuminati sia dalla luce naturale, controllata da lame orientabili e da tende oscuranti, che dalla luce artificiale.

Il MAXXI sarà costituito da due differenti musei, aventi sempre come punto di riferimento il XXI secolo: il MAXXI arte e il MAXXI architettura. Oltre alle opere permanenti saranno organizzate mostre ed esposizioni che contribuiranno a dare voce ai differenti linguaggi della contemporaneità e che costituiranno un vero e proprio laboratorio di sperimentazione e produzione artistica.

Il primo museo raccoglierà oltre 300 opere, tra cui quelle di Boetti, Clemente, Kapoor, Kentridge, Merz, Penone, Pintaldi, Richter, Warhol; il secondo, invece, conterrà gli archivi dei disegni di maestri del Novecento italiano quali Carlo Scarpa, Aldo Rossi, Pierluigi Nervi, progetti e opere di architetti contemporanei come Toyo Ito, Italo Rota e Giancarlo De Carlo e una collezione di fotografia di autori tra cui Basilico, Barbieri, Jodice e Guidi.

L'inaugurazione definitiva al pubblico del museo è prevista per maggio 2010.

 

MAXXI - Museo Nazionale delle Arti del XXI Secolo

via Guido Reni, 4 A - Roma

www.maxxi.beniculturali.it

 


Apertura in anteprima del Maxxi
Foto di Simone Di Tommaso


BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.