Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


mercoledì 26 febbraio 2020

  • MP News
  • Sport

POUSSIN E MOSE' - Dal disegno all'arazzo

L’Accademia di Francia riunisce, per la prima volta, quaranta opere del grande pittore francese Poussin dedicate alla vita di Mosè.

06.05.2011 - Simone Di Tommaso



CALCIO - Una Roma spavalda mette alle corde il Palermo

Tre gol in mezz'ora (Pjanic, Florenzi e Gervinho) e gara in discesa. Chiude con una doppietta l'attaccante ivoriano
Leggi l'articolo

CALCIO - Lazio-Frosinone 2-0. Le pagelle biancocelesti

Gara bloccata per 80 minuti, quando Keita, subentrato a Kishna, segna con un destro d'autore. Il raddoppio di...
Leggi l'articolo

CALCIO - Alla Lazio il primo derby regionale contro il Frosinone

Terza vittoria consecutiva per i biancocelesti che raggiungono il terzo posto in classifica. Keita man of the match
Leggi l'articolo

CALCIO-UEL – Lazio-Saint-Étienne 3-2. Le pagelle biancocelesti

Al 6' difesa ferma sul colpo di pancia di Bayall Sall. Pari di Onazi al 38', 2-1 di Hoedt al 48'. Biglia sigla il 3-1,...
Leggi l'articolo

L'Accademia di Francia - Villa Medici, in collaborazione con il Musée des Beaux-Arts di Bordeaux, ospita una sensazionale mostra delle opere del pittore francese Nicolas Poussin dedicate alla vita di Mosè, riunendo arazzi, disegni, incisioni e dipinti provenienti dai più prestigiosi musei britannici, italiani e francesi.

Poussin è tra i migliori artisti francesi degli ultimi quattro secoli, dotato di un talento unico e al passo con i tempi. Sarebbe dovuto diventare il primo direttore dell'Accademia di Francia, creata nel 1666 dal re Luigi XIV, ma la morte glielo impedì. Il legame con Villa Medici e, in particolare, con la città di Roma non è si è, però, mai spezzato. Prova ne è che i resti dell'artista sono raccolti in una tomba all'interno della chiesa di San Lorenzo in Lucina, lungo via del Corso.

Nella capitale, difatti, Poussin ha vissuto la maggior parte della sua vita artistica, raggiungendo una fama che i posteri hanno solo confermato.

Nel corso della sua lunga carriera, ha dipinto, tra l'altro, una ventina di tele che trattano i momenti chiavi della vita di Mosè. Tali opere sono state i modelli per i grandiosi arazzi commissionati, alla morte dell'artista, dal re di Francia, che hanno consacrato Poussin come il nuovo modello della giovane scuola di pittura francese.

L'importanza di tale commissione è data dal fatto che la medesima si delineava come una strategia politica al fine di creare un modello nazionale in uno Stato in continua ricerca di una propria identità artistica senza dover più ricorrere al più noto esempio italiano.

E fu così che le opere di Poussin subirono una trasposizione dalla tela all'arazzo, da un medio ad un grande formato. Questo passaggio, di non poco rilievo, ha segnato la storia dell'arte, introducendo il concetto di riproducibilità dell'opera. Il risultato è grandioso e magnifico.

La mostra ospitata a Villa Medici rende, quindi, il giusto omaggio ad un geniale artista.

Le opere, come detto, raccontano la storia di Mosè e sono disposte in modo tale da poter confrontare l'arazzo con la tela originale. Tra i dipinti spicca 'Mosè salvato dalle acque', 'Mosè calpesta la corona del Faraone', 'Mosè trasforma il bastone di Aronne in sepente' e 'Il roveto ardente'. A fianco di esse grandi arazzi, degni di un palazzo reale, catturano lo sguardo del visitatore, incantandolo.

L'esposizione, estremamente interessante, è accompagnata da un catalogo, in due versioni, italiano e francese, edito da Drago e composto da due volumi: uno con materiale iconografico, l'altro con testi introduttivi di Eric de Chassey, Guillaime Ambroise e Bernard Schotter e con saggi di importanti critici europei come Marc Bayard, Pascal Bertrand, Daniela Del Pesco, Marc Favreau e Jean Vittet.

Data l'eccezionalità delle opere in mostra, se ne consiglia vivamente la visita.

 

dal 7 aprile al 5 giugno 2011

Accademia di Francia - Villa Medici, viale Trinità dei Monti, n. 1, Roma

Aperto dal martedì alla domenica dalle 10.45 alle 13 e dalle 14 alle 19. Giovedì fino alle 23. Lunedì chiuso.

Biglietto d'entrata a Villa Medici (inclusa la visita guidata dei giardini): intero € 9 - ridotto € 7

Biglietto d'entrata solo per la mostra: intero € 6 - ridotto € 4,5 - sotto i 25 anni € 3

www.villamedici.it

 

 

 


Poussin e Mosè. Dal disegno all'arazzo



BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.