Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


giovedì 05 dicembre 2019

  • MP News
  • Sport

CALCIO - Il punto sulla Lazio

30.04.2012 - Laura Cigna



CALCIO - La Roma torna a sorridere: 3-1 all'Udinese

Con un gol di Totti nel finale la Roma dà un calcio alla crisi  
Leggi l'articolo

CALCIO - Lazio-Udinese 2-0. Le pagelle biancocelesti

Nell'Olimpico zuppo di pioggia Matri esordisce da vero rapinatore d'area con una doppietta fulminante (gol al 56' e al...
Leggi l'articolo

CALCIO - Lazio, due colpi di Mitra per annientare l'Udinese

Buon viatico per l'Europa, molto bene Keita e Felipe Anderson, ottimo esordio per Matri e Hoedt. Mauri torna capitano
Leggi l'articolo

 

Sedicesima gara del girone di ritorno del campionato italiano di serie A: Udinese-Lazio 2-0, con gol di Di Natale e Pereira.

La Lazio scende in campo con un 4-4-1-1 con Mauri dietro a Rocchi.

Il primo tempo vede un assedio dell'Udinese nella nostra area di rigore.

L'allenatore Edy Reja e' costretto ad effettuare due cambi nel corso della prima frazione di gioco per il doppio infortunio di Matusalem e Biava.

La partita è decisamente a senso unico, con una Lazio nuovamente priva di gioco e di idee per poter essere minimamente incisiva nella porta avversaria.

I cambi sono stati Cana per Matusalem, Diakitè per Biava e Kozak per Garrido.

Nel secondo tempo arriva il primo gol dell'udinese, ma questo non scuote i giocatori della Lazio, che non hanno un minimo di reazione e di orgoglio.

Il secondo gol arriva alla fine della partita, quando Marchetti si ferma per un triplice fischio dell'arbitro che non c'è mai stato! Lascia la porta sguarnita e Pereira ne approfitta. Da qui nasce una rissa tra giocatori, il ds Di Martino e lo staff dell'Udinese. Viene, quindi, espulso Dias.

Sicuramente la Lazio non ha meritato neanche di pareggiare, figuriamoci di vincere

la partita!

Da tifosa ho sempre cercato di tenere alto il morale e tifare la mia squadra contro tutto e tutti...ma ad oggi dico che non meritiamo il terzo posto. Ci vuole molto di piu per poter affrontare un palcoscenico europeo come quello della Champion's League, non solo una rosa di giocatori piu ampia e piu sana (la Lazio ad oggi conta 39 infortuni dall'inizio dell'anno), ma, soprattutto, un allenatore piu coraggioso e dei protagonisti piu cattivi e combattivi.

Ora si giocherà un "mini" torneo a quattro squadre: chi tra Lazio, Udinese, Napoli ed Inter si aggiudicherà questo tanto sofferto terzo posto? Lascio a voi la risposta perche io, sinceramente, non lo voglio piu'!

 

 

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.