Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


mercoledì 26 febbraio 2020

  • MP News
  • Sport

CALCIO - Roma, avanti con fatica

20.11.2012 - Francesco Palumbo



CALCIO - Roma-Torino 3-0, le pagelle

Ljajic e Keita colpiscono da fuori area, Torosidis si riscatta aprendo le marcature. Si rivede la grinta di Garcia
Leggi l'articolo

CALCIO – Lazio ghiacciata e sconfitta a Torino

Dopo il giovedì di Coppa la squadra di Petkovic non riesce più a vincere
Leggi l'articolo

CALCIO - Roma, un pareggio che serve a poco

Florenzi è l'unico a crederci, il Torino piazza la zampata con Maxi Lopez. Giallorossi ora terzi in classifica
Leggi l'articolo

CALCIO - Torino-Roma 1-1. Le pagelle giallorosse

Florenzi sempre il migliore. Poco impegnato De Sanctis. Bene De Rossi e Nainggolan. Male Holebas, Pjanic e Ljajic
Leggi l'articolo

Tre punti d'oro e poco altro. Contro il Torino, la Roma gioca quasi tutto il primo tempo con il freno a mano tirato, ci si aspettava una reazione di grinta dopo la pesante sconfitta nel derby di una settimana fa ed invece i ragazzi di Zeman entrano in campo un po' intimoriti, privi del giusto mordente. Anche la curva sud, durante il riscaldamento, non sembra così compatta nel fischiare i giocatori, nessun coro di protesta pochi fischi, quest'anno sembra che anche dagli spalti regni un po' di apatia. Poi la partita. Zeman conferma Piris esterno basso di difesa in barba alle feroci critiche che il calciatore ha subìto durante la settimana post derby e lascia ancora in panchina Mattia Destro. A centrocampo fiducia a Miralem Pianjc che ripagherà il mister con una buona prestazione ed un bel gol nella ripresa.

La prima frazione di gara però non regala grandi emozioni, la Roma attacca, soprattutto sull'asse Totti-Balzaretti ma senza mai essere davvero pericolosa, spettacolari invece le accelerazioni di Lamela. Approposito, distorsione alla caviglia per lui, salterà la sfida di domenica prossima contro il Pescara.

Osvaldo pare frastornato e poco lucido sotto porta. Si muove tanto e sembra dannarsi l'anima per non riuscire a fare con il fisico quello che la mente gli suggerisce. Il Toro di Ventura si dimostra una squadra tosta ed organizzata ed impegna con Bianchi e Santana il buon Goigoichea che stavolta non sembra subire pressioni esagerate stile derby per intenderci e si dimostra sicuro nel respingere le offensive granata.

Nella ripresa il copione è sempre lo stesso, la squadra di casa spinge ma non affonda il colpo, Il Torino resiste e si fa pericoloso in contropiede. Poi la svolta. Zeman toglie Totti, come sempre importante la prestazione del capitano, e Florenzi. Entrano Destro e Marquinho. Il brasiliano alla fine risulterà uno dei migliori, salta l'uomo con facilità e si propone sempre in avanti cercando il tiro in porta. Destro al contrario sembra non ancora al top della forma e sbaglia qualche stop e passaggio. Il talento del ragazzo è fuori discussione, il tempo che ci sta mettendo per rendersi protagonista con la sua nuova maglia inizia forse ad essere troppo. Il rigore che il direttore di gara concede alla Roma verso la metà del secondo tempo cambia la partita. Agevola la Roma in una partita difficile che sarebbe potuta finire con un altro risultato nonostante la squadra di Zeman alla fine ha meritato di vincere. Ogbonna spinge leggermente Marquinho lanciato verso la porta avversaria, dopo un veloce consulto con il giudice di porta, l'arbitro concede il penalty che il "capitano" Osvaldo realizza.

Spazio nel finale anche per la rete di Pianjc che complice una deviazione di un difensore granata realizza la rete del due a zero che chiude il match.Via la maglia ed esultanza sotto la curva, sarebbe bello riuscire a vedere queste manifestazioni di gioia per gol importanti contro grandi squadre ma va bene così.

Sospiro di sollievo per la Roma. Tre punti fondamentali per restare agganciati al treno che porta in Europa, sperando che gli alti e bassi si siano esauriti qui e la squadra si dimostri finalmente pronta a dare continuità alle proprie prestazioni ed ovviamente anche ai risultati.

 

 

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.