Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


sabato 16 nov 2019

  • MP News
  • Sport

CALCIO – La Roma si ferma a Palermo, Lazio di nuovo a 3 punti

Ilicic e Miccoli rovinano la festa di Totti, i rosanero ritrovano la speranza

31.03.2013 - Luca d'Alessandro



CALCIO - Roma: solo un pareggio contro il Pescara

La squadra di Andreazzoli non approfitta a pieno del passo falso della Lazio
Leggi l'articolo

CALCIO - Roma: addio sogni di Champions

Pari al Friuli di Udine, Muriel risponde a Lamela  
Leggi l'articolo

CALCIO - Astori sbaglia, Destro rimedia: 1-1 a Palermo

La Roma come nel derby: primo tempo da incubo, poi la ripresa nel secondo tempo
Leggi l'articolo

CALCIO - Una Roma spavalda mette alle corde il Palermo

Tre gol in mezz'ora (Pjanic, Florenzi e Gervinho) e gara in discesa. Chiude con una doppietta l'attaccante ivoriano
Leggi l'articolo

La Roma fa risorgere il Palermo e si conferma una squadra inaffidabile. Mister Andreazzoli, in versione Cassandra, durante la conferenza pre partita di venerdì aveva paragonato la situazione, definita disperata, della squadra di Sannino a quella dei giallorossi prima di affrontare la Juventus e proprio il fattore "ultima spiaggia", così come successe in quel Roma-Juve 1-0, ha inciso sull'esito della partita. Verrebbe da dire, ci sono spiagge e spiagge: perché se il Palermo, recuperando 2 punti a Genoa e Siena, nella sua ha scritto ben visibile un S.O.S salvezza aggrappandosi a un tecnico giudicato non adeguato troppo in fretta - la Roma in un pomeriggio mite e soleggiato coi suoi 21 gradi ha scambiato il prato del Renzo Barbera con la vicina spiaggia di Mondello. Andreazzoli conferma il 3-4-2-1 che, eccezion fatta per Piris al posto di Marquinhos infortunato, aveva battuto il Parma nell'ultima di campionato. Sannino affida al recuperato Miccoli e a Ilicic la squadra nel suo 3-5-2. La punizione a giro di Miccoli che coglie la traversa è solo il campanello d'allarme per la Roma. Minuto 21: Miccoli lancia Ilicic che in area di rigore stoppa il pallone mettendo fuori gioco Castan e poi batte Stekelenburg con il sinistro. Vantaggio rosanero che la Roma subisce tant'è che un minuto dopo Morganella va di nuovo vicinissimo al gol. Totti e compagni provano a reagire, ma né Marquinho, servito da Florenzi, né il capitano giallorosso riescono a trovare pareggio. Gol mangiato, gol subito recita una della leggi non scritte del calcio, e così è anche questa volta: capovolgimento di fronte e la coppia offensiva del Palermo trafigge la difesa avversaria. Questa volta è Ilicic a ricambiare il favore servendo Miccoli che, in anticipo sul colpevole Burdisso, firma il raddoppio.

Negli spogliatoi Andreazzoli prova a sistemare una partita, ormai compromessa, correndo ai ripari con l'inserimento di Osvaldo e Pjanic, il migliore dei suoi, per Tachtsidis e Perrotta. La Roma come da copione prova, senza mai dare l'impressione di crederci troppo, a recuperare il doppio svantaggio, ma tolta una conclusione di Osvaldo, (diffidato, rimedia una ammonizione sciocca che gli costerà il derby) crea pochi pericoli davanti alla porta di Sorrentino. Finisce 2-0: il Palermo ritrova la vittoria dopo 16 giornate e la Roma dovrà scrollarsi di dosso il prima possibile la brutta figura fornita al Renzo Barbera e ritrovarsi in vista della sfida contro la Lazio. Il derby, insieme al ritorno della semifinale di Tim Cup del 17 aprile 2013 contro l'Inter, rimane una delle ultime poche occasioni per dare un senso alla stagione.

30esima giornata del Campionato di Calcio Serie A Tim 2012/13
Sabato 30 marzo 2013 ore 15.00 - Stadio Renzo Barbera di Palermo
Palermo-Roma 2-0

Il tabellino
PALERMO (3-5-2): Sorrentino; Munoz, Von Bergen, Aronica; Morganella, Barreto (35'st Faurlin), Donati, Kurtic, Dossena (15'st Garcia); Ilicic, Miccoli (7'st Dybala).
A disp.: Benussi, Viola, Fabbrini, Boselli, Nelson, Malele, Brichetto, Formica, Sanseverino.
All.: Sannino.
ROMA (3-4-2-1): Stekelenburg; Piris (28'st Torosidis), Burdisso, Castan; Lamela, De Rossi, Tachtsidis (45' Pjanic), Marquinho; Florenzi, Perrotta (45' Osvaldo); Totti
A disp.: Lobont, Goicoechea, Romagnoli, Balzaretti, Dodò, Taddei, Bradley, Lucca, Destro
All.: Andreazzoli.
Arbitro: Calvarese di Teramo
Assistenti: Posado - La Rocca
IV Ufficiale: De Pinto
Arbitri Addizionali d'Area: Banti - Candussio

Ammoniti: Munoz (P), Ilicic (P), Piris (R), Osvaldo (R), Dybala (P)
Marcatori: 21' Ilicic (P), 35' Miccoli (P)

 

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.