Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


sabato 16 nov 2019

  • MP News
  • Sport

CALCIO - Roma: solo un pareggio contro il Pescara

La squadra di Andreazzoli non approfitta a pieno del passo falso della Lazio

22.04.2013 - Francesco Palumbo



CALCIO - Roma: addio sogni di Champions

Pari al Friuli di Udine, Muriel risponde a Lamela  
Leggi l'articolo

CALCIO – Lazio ritrovata: all’Olimpico tornano Klose, la grinta e la vittoria

2-1 in rimonta per i biancocelesti contro il Catania, Candreva dal dischetto chiude la partita  
Leggi l'articolo

CALCIO - Totti da sogno e la Roma vince

All'Olimpico batte il Parma e raggiunge la Lazio
Leggi l'articolo

CALCIO - Roma, emozione Totti

Il capitano raggiunge Nordahl. La squadra di Andreazzoli vince ma non brilla
Leggi l'articolo

Primo tempo da dimenticare per la Roma che non approfitta a pieno del passo falso della Lazio a Udine e ottiene solo un pareggio contro l'ultima in classifica. L' approccio dei giallorossi è sbagliato fin dai primissimi minuti, Sforzini da fuori area impegna Stekelenburg con un bel tiro diretto all'incrocio dei pali. Dopo appena quattordici minuti di gioco il Pescara passa in vantaggio con l'ex Caprari che ribadisce in rete, con un pregevole e preciso colpo di testa, il pallone respinto dal portiere olandese. Incredulo e visibilmente emozionato l'ex ragazzino della Roma primavera non esulta e si abbandona all' abbraccio dei compagni di squadra. La reazione della Roma tarda ad arrivare. Il 4-3-3 scelto da Andreazzoli non dà i risultati sperati, soprattutto il centrocampo non sembra capace di filtrare a dovere gli attacchi avversari e rilanciare l'azione offensiva con prontezza e determinazione. Male Pjanic e De Rossi, si salva solo Florenzi che però macchia la sua prestazione fallendo un gol incredibile a due passi da Pelizzoli.

Così come a San Siro mercoledì scorso in Coppa Italia, anche questo pomeriggio la reazione della Roma arriva nel secondo tempo. Subito in campo Destro al posto di Florenzi. La squadra di casa insegue il pareggio attaccando in massa gli abruzzesi. Il pareggio arriva dopo appena cinque minuti. Azione piuttosto confusa nell'area di rigore del Pescara, De Rossi tira verso la porta avversaria di prima intenzione, il suo tiro diventa un assist per Destro che tenuto in gioco da Capuano segna a porta praticamente vuota. L'uno a uno scuote la Roma e le quasi cinquantamila persone che hanno deciso di passare la domenica pomeriggio allo stadio. Tuttavia gli attacchi di Totti e compagni non portano al gol. Nei minuti finali Andreazzoli gioca la carta Nico Lopez richiamando in panchina il terzino Piris. La mossa tattica del tecnico ad interim dei giallorossi non si rivela particolarmente azzeccata, anzi porta confusione e mancanza di equilibrio in mezzo al campo. I gol si fanno costruendo la manovra fin dalla propria difesa, non di certo mandando in campo più attaccanti. Da segnalare anche la prova sottotono del giovane Marquinhos, senza farne un dramma. Il difensore brasiliano da qualche tempo ha subìto un calo di prestazioni evidente, tuttavia il ragazzo merita un applauso per l'autorevolezza con la quale si è comportato nei mesi passati. A cinque partite dalla fine del campionato questa squadra sembra aspettare solo la finale di Coppa Italia per dare un senso all'ennesima stagione deludente. I fischi che hanno accompagnato la fine del match dimostrano l'insoddisfazione e il malumore di una tifoseria stanca di vivere giornate calcisticamente tristi come quella contro il Pescara. Ora è tempo di pensare seriamente a un tecnico affermato per il prossimo campionato e a una campagna acquisti mirata non solo alle giovani promesse ma anche ai calciatori affermati.

Il tabellino
33ma giornata del Campionato di Serie A Tim 2012/13

Stadio Olimpico di Roma, ore 15.30

ROMA-PESCARA 1-1

Roma (4-3-2-1): Stekelenburg; Piris (83' Lopez), Marquinhos, Castan, Torosidis; Pjanic (72' Bradley), De Rossi, Florenzi (46' Destro); Lamela, Totti; Osvaldo.
A disp.: Goicoechea, Lobont, Romagnoli, Dodò, Taddei, Perrotta, Tachtsidis, Lucca. All.: Andreazzoli.
Pescara (4-2-3-1): Pelizzoli; Zanon, Cosic (90' Arce), Capuano, Modesto; Rizzo, Togni; Celik (63' Di Francesco), Cascione, Caprari (53' Balzano); Sforzini.
A disp.: Falso, Abbruscato, Balzano, Arce, Bjarnason, Blasi, Di Francesco, Perin, Vittiglio, Vukusic. All.: Bucchi.

Marcatori: 14' Caprari, 51' Destro.

Ammoniti: 48' Torosidis, 49' Destro, 57' Togni, 84' Di Francesco, 93' Pelizzoli.

 

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.