Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


mercoledì 26 febbraio 2020

  • MP News
  • Sport

CALCIO - IL PUNTO SUI CAMPIONATI ESTERI – Dopo 14 anni L’Atletico Madrid sconfigge il Real

Arsenal da solo prima in classifica. Il Paris St. Germain raggiunge in vetta il Monaco. Tiene il Bayern

01.10.2013 - Carlo Cotticelli



CALCIO - Coppe Europee 2015/16, le finali a Milano e Basilea

Juventus, Roma e Lazio in Champions. Fiorentina, Napoli e Sampdoria in Europa League
Leggi l'articolo

CALCIO - Coppe Europee: il bilancio dei primi due turni

Eliminati quasi la metà dei club. Fuori dai giochi 18 Federazioni, tra cui Bulgaria, Islanda, Slovenia, Galles,...
Leggi l'articolo

CALCIO-UCL - Tutti i segreti del Ranking UEFA

Italia all'attacco del terzo posto per riavere quattro squadre in Champions League nella stagione 2017/2018
Leggi l'articolo

CALCIO - Coppe Europee: 80 squadre nella fase a gironi

In Champions la Roma pesca il Barcellona, la Juve Siviglia e Manchester City. In EL più fortuna per Lazio,...
Leggi l'articolo

Diego Costa

Liga
La squadra della settimana è senza dubbio l'Atletico Madrid che dopo 14 anni sconfigge in campionato il Real al Santiago Bernabeu consolidando il primato in classifica in coabitazione con il Barcellona.
La squadra di Simeone ha meritato il successo con una condotta di gara attenta e precisa senza nulla concedere alle Merengues apparse in confusione con alcune scelte piuttosto opache di Ancelotti che ha lasciato fuori Modric, l'unico che appena entrato ha messo in difficoltà l'Atletico, e Bale, forse in non perfette condizioni, ma forse poteva essere impiegato più di venti minuti.
Sarà difficile comunque che l'Atletico, con l'attuale rosa e l'impegno in Champions, possa mantenere sempre la concentrazione che ha tenuto nel derby per stare al passo del Barcellona. Barcellona che con il minimo sforzo ha piegato l'Almeria con gol di Messi e Adriano. Certo è che con l'esplosione di Diego Costa, match winner del derby, e di Koke, l'Atletico ha posto le basi per essere il terzo incomodo della Liga grazie anche al tecnico ex calciatore di Lazio e Inter. Simeone è il vero artefice e protagonista degli ultimi trionfi dei Conchoneros, vincitori negli ultimi due anni di Europa League, Supercoppa Europea e Coppa del Re, e di nuovo in Champions League.

Premier League
L'Arsenal prende il volo solitario alla vetta della classifica vincendo a Swansea (ancora in gol Ramsey) approfittando del pari nel derby tra Tottenham e Chelsea, con gli Hotspur in vantaggio nel primo tempo grazie a Sigurdsson, raggiunti poi da capitan Terry in una partita dove il Chelsea, nella ripresa ha aumentato il ritmo di gioco trovando il pareggio. Molto probabilmente se non fosse stato espulso Torres per doppia ammonizione, forse la squadra di Mourinho avrebbe portato a casa l'intera posta in palio. Si rivede al secondo posto il Liverpool che con il ritorno di Suarez, autore di due gol, ha la meglio sul Sunderland al quale non basta il goal di Giaccherini. In zona Champions si vede il Southampton che raggiunge il Chelsea al quarto posto, vincendo 2-0 sul Crystal Palace con il primo gol di Osvaldo. Male le due di Manchester con lo United in piena crisi battuto in casa dal West Bromwich per 2-1: è la conferma che forse si è alla fine di un ciclo anche di grandi giocatori che hanno fatto la storia negli ultimi dieci anni del campionato inglese. Anche il City, con la sconfitta con l'Aston Villa, conferma le sue grandi lacune difensive: non è stato sufficiente passare due volte in vantaggio alla Villa Park per fare risultato.

Bundesliga
Il Borussia Dortmund fa bottino pieno contro il Friburgo (5-0). Non molla il Bayern: pur soffrendo, batte in casa il Wolfsburg con un gol di Müller. Dietro alle due di testa regge sempre il Leverkusen che regola l'Hannover in casa per 2-0.
Da segnalare i pirotecnici pareggi per 3-3 nelle gare Hoffeneim-Schalke 04 e Werder Brema-Norimberga.

Ligue 1
In Francia il PSG aggancia la vetta della classifica con un bel 2-0 in casa contro il Tolosa, gol di Marquinhos e di Cavani, e raggiunge il Monaco che pareggia in trasferta contro il Reims. Terzo a un solo punto il Marsiglia che vince sul campo del Lorient.

Da notare una caratteristica comune a tutti i campionati più importanti d'Europa, compreso quello italiano: quest'anno sembra esservi più equilibrio in vetta alla classifica. Non ci sono squadre che uccidono il campionato, livellate da terzi incomodi ben attrezzati per arrivare sino in fondo.

Roberto Mancini prende il posto dell'esonerato Terim sulla panchina del Galatasaray.

 

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.