Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


domenica 05 luglio 2020

  • MP News
  • Sport

CALCIO - Lazio: chi osa vince? La rivoluzione tattica di Petkovic contro il Cagliari

“Voglio una squadra di guerrieri!”, in rampa di lancio molti dei nuovi arrivati per una svolta decisiva

27.10.2013 - Francesco Di Cicco



CALCIO - Petkovic: "Con il cuore e con la testa sono laziale" - IL VIDEO

Il tecnico in conferenza stampa prima di Lazio-Napoli allontana le voci che lo vogliono prossimo CT della...
Leggi l'articolo

CALCIO – Lazio: Trapattoni? Inzaghi? Reja? Mihajlovic? No, ancora Petkovic

“Voglio una squadra di guerrieri!”, tuonava il tecnico alla vigilia. La squadra lo accontenta, ma...
Leggi l'articolo

CALCIO - Lotito: ho licenziato Petkovic per giusta causa

Il presidente della S.S. Lazio illustra i retroscena che lo hanno portato ad allontanare il tecnico - VIDEO INTEGRALE
Leggi l'articolo

CALCIO - TIM CUP - La conferenza stampa della Lazio

Petkovic e Mauri: "Gruppo compatto a Norcia. Faremo di tutto per vincerla nei primi novanta minuti". Il video
Leggi l'articolo

Petkovic

CROCEVIA - La Lazio è chiamata al successo stasera contro il Cagliari allo stadio Olimpico: lo vuole la società, lo vuole il popolo biancoceleste, lo vuole mister Petkovic, l'unico a rischiare qualcosa in proprio. In caso di risultato negativo per il tecnico bosniaco si materializzerebbe lo spettro dell'esonero. La squadra sarà giudice del proprio destino, non c'è più tempo per tergiversare, è il momento delle scelte decise che non guardino in faccia nessuno. Tutti i giocatori della rosa avranno la possibilità di dimostrare, nei fatti, quanto tengono a superare questo momento complicato. Dalle ultime indiscrezioni, il tecnico sembra orientato a varare l'ennesima formazione inedita, con Marchetti tra i pali, Pereirinha, Novaretti e Cana, Radu nella linea difensiva, Onazi e Biglia a centrocampo a copertura del trio-fantasia Candreva, Felipe Anderson, Keita, con Perea a far da apripista. Questa formazione è stata provata ieri in allenamento e, se venisse confermata, oggi costituirebbe un messaggio rivoluzionario lanciato dall'allenatore ad alcuni senatori che nell'ultimo periodo non hanno certo brillato per freschezza ed abnegazione. Analizzando la formazione, bisogna ammettere che l'esperimento del tecnico è assai intrigante poiché, in caso di esito positivo e di successive conferme, inchioderebbe la società ad accelerare il processo di svecchiamento lanciato quest'estate.

CAGLIARI - Sgombriamo subito il campo ammettendo che non sarà affatto facile: il Cagliari è formazione esperta, composta da un nucleo di calciatori che giocano insieme da molto tempo, arricchito da gente del calibro di Nainggolan, Ibarbo, Pinilla, Astori, Cossu e Conti. I sardi coniugano forza fisica e rapidità e sono distanziati dalla Lazio di appena un punto in classifica. Sono una formazione solida, ben diretta da Diego Lopez - uno dei tecnici rivelazione nella scorsa stagione proprio come Vladimir Petkovic. L'allenatore isolano, bontà sua, si è espresso sul momento biancoceleste affermando di non vedere la Lazio in crisi e invitando i suoi a una gara di sacrificio. Il Cagliari è reduce dalla vittoria casalinga con il Catania e non vuole interrompere la ministriscia positiva. La scorsa settimana i rossoblu hanno fatto molta fatica a battere i coriacei siciliani, faticando fino alla fine per agguantare il successo, nonostante fossero in superiorità numerica per l'espulsione di Legrottaglie. Vista la partita del Sant'Elia, finalmente riaperto dopo lunghi tira e molla amministrativi, si è visto un Cagliari sceso in campo con un atteggiamento troppo molle, risvegliatosi solo dopo lo schiaffone di Bergessio, il cui nome è stato accostato alla Lazio in estate e che, a parere di chi scrive, avrebbe fatto molto comodo. Ma tant'è, le risorse sono queste e con quello che passa il convento bisogna far di conto.

chi osa vince

SERENITÀ - In casa Lazio si respira un'aria poco salubre e l'ambiente minaccia di sprofondare nella depressione. Ogni fattore concorre ad alimentare dubbi e malcontento: dall'assenza di Klose al contratto di Hernanes, il dualismo Lotito-Petkovic che anima un sinistro gioco della torre nella capitale. Serve assolutamente un'iniezione di entusiasmo, lo ha compreso anche Petkovic che spera di trovarlo nell'impeto e nella voglia di mettersi in mostra dei suoi giovani calciatori. Consapevole che se il destino dovesse arridergli, sulla Lazio potrebbe tornare a splendere il sole, nonostante le nuvole presidenziali osservate da molti. In caso contrario... beh, in caso contrario sarebbero tutti sconfitti e le nuvole si trasformerebbero in un temporale. Una volta, ere calcistiche fa, all'Olimpico venne esposto uno striscione: "chi osa vince!". Speriamo che da esso tragga ispirazione Petkovic nel coraggio delle scelte. Per lui e per tutta la Lazio.

 

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.