Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


mercoledì 22 gennaio 2020

  • MP News
  • Sport

CALCIO – Anche in dieci la Roma supera la prova del nove

Né le assenze di Totti e Gervinho, né l’espulsione di Maicon fermano la corazzata di Garcia. Distanza immutata dalle concorrenti

29.10.2013 - Luca d'Alessandro



CALCIO - Roma: addio sogni di Champions

Pari al Friuli di Udine, Muriel risponde a Lamela  
Leggi l'articolo

CALCIO - La Roma batte l'Udinese con Totti, Destro e Torosidis

Nonostante le difficoltà difensive, i giallorossi segnano un gol in più dei friulani e si mantengono a...
Leggi l'articolo

CALCIO - Roma-Udinese 3-2. Le pagelle giallorosse

Con Totti la squadra è un'altra cosa. De Sanctis migliore in campo. Nainggolan giocatore a tutto campo. Destro,...
Leggi l'articolo

CALCIO – Le pagelle di Udinese-Roma 0-1

In 10 uomini per l’espulsione di Maicon, la Roma riesce a portare a nove le vittorie consecutive con un gol di...
Leggi l'articolo

Rudi Garcia

Continua il campionato della Roma all'insegna della tabellina del tre. Al Friuli era attesa alla prova del nove, mai come questa volta definizioni più indovinata essendo alla nona giornata di campionato, senza poter contare sui trascinatori della squadra in testa al campionato come Totti e Gervinho. Solo grazie a una prova di Squadra con la esse maiuscola la Roma è riuscita a ottenere quella che a detta del suo mister Garcia è stata la vittoria più importante delle nove fin qui ottenute. Una gara che l'Udinese con un inizio dirompente aveva provato a fare sua già dopo i primi quindici minuti andando più volte vicino al vantaggio. A renderla ancor più difficile ed entusiasmante è stata l'espulsione di Maicon che ha lasciato, su un campo reso pesante dalla pioggia, i suoi compagni in dieci per metà secondo tempo. Quando il gioco si fa duro, questa Roma inizia a giocare e a tirare fuori tutto il proprio carattere. Con gente in squadra come De Sanctis, Benatia, De Rossi, Strootman, Ljajic (guarda caso quattro su cinque nuovi acquisti) è una qualità che difficilmente ti viene a mancare. In inferiorità numerica paradossalmente tiene meglio il campo, fino a ottenere il gol col neo entrato Bradley che regala un'altra giornata storica al club: eguagliata la Juventus di Capello con la nona vittoria consecutiva nelle prime nove giornate di campionato.

IL MATCH - Parte benissimo l'Udinese che approfitta di una Roma spaesata e priva dei suoi alfieri offensivi. Dopo soli due minuti di gioco Muriel in contropiede vede respingere dal palo interno il suo destro chirurgico. Maicon prova a far mettere la testa della Roma in avanti, le sue sortite portano a cross insidiosi, ma poco pericolosi. Al diciottesimo è Di Natale che gira a rete debolmente su assist ancora di Muriel, vero uomo in più del primo tempo per l'Udinese. È evidente la difficoltà dei giallorossi che non riescono a rifiatare e sfruttare il contropiede. Borriello fa quel che può ma spesso si trova da solo contro quattro avversari. Si tenta la soluzione dalla distanza con De Rossi prima e Pjanic poi, senza creare pericoli a Kelava. Gabriel Silva scavalca con un sinistro morbido De Sanctis in uscita, ma come successo con De Rossi contro il Napoli, questa volta sono i centrali romanisti Castan e Benatia ad avventarsi sul pallone che sta per finire in rete. È il difensore brasiliano ad arrivare per primo sulla palla e sventare il pericolo. Nel finire del primo tempo l'arbitro Bergonzi grazia Muriel non sanzionandolo con il secondo giallo per un fallo evidente (però non c'era la prima ammonizione per simulazione del colombiano).
Secondo tempo senza cambi iniziali che vede la squadra di Garcia prendere in mano il gioco. Sale in cattedra Ljajic che prova subito, dopo ottimi scambi coi compagni, un sinistro troppo fiacco. Ci prova ancora dalla distanza Maicon. Destro a lato. L'Udinese è sempre viva e pronta ad approfittare di ogni minimo errore avversario. Balzaretti serve troppo forte un compagno. La carambola arriva sui piedi di Di Natale che non ci pensa due volte e batte a rete a colpo sicuro, murato da Castan che in scivolata evita il gol. Al 65' Maicon la combina grossa e si fa cacciare per un fallo sciocco a centrocampo. Doppia ammonizione per lui e Roma in 10. Garcia corre ai ripari. Fuori Florenzi e Pjanic per Marquinho e Torosidis. Guidolin prova a vincere il match inserendo Basta, Maicosuel e Ranegie. Altra contromossa di Garcia in quella che sembra più una partita a scacchi che di calcio. Fuori Borriello e dentro Bradley per un 4-4-1 con Ljajic unica punta centrale, Bradley ala sinistra, Marquinho ala destra e De Rossi e Strootman centrali di centrocampo. La Roma capisce che con una difesa del genere non rischia più di tanto e prova a fare suo il match. Il colpo riesce con Strootman che porta palla fino al limite dell'area avversaria, Ljajic e Marquinho tagliano dentro, liberando Bradley che segue l'azione a rimorchio e con un piattone preciso insacca Kelava. Una vittoria di gruppo che fortifica le convinzione degli interpreti e scoraggia i rivali. La Roma è più forte degli infortuni e delle ingenuità dei singoli. I numeri son sempre più da capogiro. Che sia a punteggio pieno non fa più notizia. Aumentano a 591 i minuti trascorsi dall'ultimo, unico, gol subito da De Sanctis. Giovedì all'Olimpico andrà in scena uno dei più classici testacoda visto che la Roma, prima della classe, affronterà l'ultima in classifica, il Chievo.

IL TABELLINO
Udinese-Roma 0-1 (primo tempo 0-0)
Marcatori: 82' Bradley (R)

Udinese (3-5-1-1): Kelava; Heurtaux (76' Basta), Danilo, Naldo; Pereyra, Pinzi, Badu, Lazzari (85' Maicosuel), Gabriel Silva; Muriel (90' Ranegie); Di Natale.

Roma (4-3-3): De Sanctis; Maicon, Benatia, Castan, Balzaretti; Pjanic (68' Torosidis), De Rossi, Strootman; Florenzi (62' Marquinho), Ljajc, Borriello (78' Bradley).

Arbitro: Bergonzi
Ammoniti: 11', 65' Maicon (R), 20' Muriel (U), 24' Pjanic (R), 39' Florenzi (R), 41' Heurtaux (U), 86' Pereyra (U), 95' Pinzi (U), 95' Marquinho (R).
Espulsi: 65' Maicon (R)

 

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.