Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


lunedì 17 febbraio 2020

  • MP News
  • Sport

CALCIO - La Roma batte facile il Catania e manda quattro segnali alla Juve

Garcia schiera una formazione ultra offensiva: doppietta di Benatia, Destro e Gervinho in vista del big match del 5 gennaio

22.12.2013 - Luca d'Alessandro



CALCIO - Continua il tabù Catania, Roma sconfitta per 4-1

Se lo scudetto bianconero era diventato solo un proforma, a far notizia è l'atteggiamento dei giallorossi al...
Leggi l'articolo

CALCIO - Catania-Roma 4-1. Le pagelle giallorosse

Maicon l'uomo in meno, Castan irriconoscibile. Pjanic non mette la gamba. Si salva solo il Capitano, l'unico a tenere...
Leggi l'articolo

CALCIO – Le pagelle di Roma-Catania 4-0

De Sanctis si gode la partita. Benatia, difesa e gol. Destro alla terza rete da vero bomber. Garcia coraggioso e sempre...
Leggi l'articolo

CALCIO – Lazio ritrovata: all’Olimpico tornano Klose, la grinta e la vittoria

2-1 in rimonta per i biancocelesti contro il Catania, Candreva dal dischetto chiude la partita  
Leggi l'articolo

Benatia festeggia

LE FORMAZIONI - Garcia vara una formazione ultra offensiva schierando contemporaneamente tutte le frecce a disposizione del proprio arco: Totti, Destro, Gervinho, Ljajic. Un 4-2-3-1 d'attacco per ottemperare alle assenze importanti di De Rossi e Strootman. Il Catania deve ancora far a meno dal primo minuto di Bergessio, al suo posto Leto. Rolin sostituisce al centro della difesa lo squalificato Spolli.

IL MATCH -Dopo un primo quarto d'ora di studio tra le due squadre, con la Roma alle prese con l'adattamento al cambio di modulo, la gara si accende all'improvviso: Ljajic entra in area di rigore, dribbling e conclusione di destro che Frison devia in corner. Dallo sviluppo del calcio d'angolo arriva il vantaggio romanista. Torre di Destro e Benatia di testa fa 1-0. Rotto il ghiaccio, la Roma inchioda il Catania nella propria metà campo e le occasioni per il raddoppio fioccano. Prima è Destro col mancino. Quindi Gervinho che, ancora dopo una sponda del numero 22 giallorosso, da pochi passi non trova la rete più per errore suo che per il colpo di reni di Frison. Il gol non arriva e la Roma cala d'intensità. Il Catania è poca cosa. Nonostante De Canio schieri un 4-3-3 propositivo, la differenza dei valori in campo è eclatante. Nel secondo tempo il copione non cambia. La Roma parte subito col piede sull'acceleratore. Totti prima non trova per questione di centimetri Ljajic al centro dell'area e poi, dopo un doppio triangolo in velocità con Maicon, svirgola col sinistro sul più bello. Il raddoppio arriva in maniera rocambolesca per colpa di un infortunio tra Frison e Rolin che la combinano veramente grossa regalando per Natale a Destro il suo terzo gol in tre partite. 2-0 e partita chiusa. Neanche il tempo di riservare la standing ovation a Destro che viene rimpiazzato da Taddei e i giallorossi trovano il terzo gol. È ancora Benatia, ancora di testa, a trovare il tempo e la coordinazione giusta per trafiggere la porta catanese diventando il capocannoniere della squadra in coabitazione con Florenzi e Gervinho. Roma che passa dal 4-2-3-1 al 4-3-3. Ormai si cerca quasi la gloria personale, con Gervinho protagonista in negativo nello sprecare tutte le occasioni costruite dai padroni di casa. Clamoroso il suo errore a porta vuota, palo pieno per lui. Ma ce la fa nel finale: con una grande preparazione e una conclusione sporca ma efficiente, su assist di Ljajic, firma il gol del definitivo 4-0.


IL TABELLINO

ROMA-CATANIA 4-0
Roma (4-2-3-1): De Sanctis; Maicon, Benatia, Castan, Dodò; Bradley, Pjanic (36' st), Ljajic, Totti (42' st Ricci), Gervinho, Destro (14' st Taddei).
A disp.: Skorupski, Lobont, Torosidis, Jedvaj, Burdisso, Romagnoli, Marquinho, Mazzitelli. All.: Garcia

Catania (4-3-3): Frison; Peruzzi (1' st Biraghi), Legrottaglie, Rolin, Alvarez, Izco, Guarente, Plasil, Barrientos, Leto (22' st Monzon), Castro (18' st Bergessio).
A disp.: Andujar, Ficara, Gyomber, Capuano, Tachtsidis, Keko, Freire, Petkovic, Boateng. All.: De Canio 5

Arbitro: Gervasoni
Marcatori: 18' Benatia R), 10' st Destro (R), 14' st Benatia (R), 35' st Gervinho
Ammoniti: Bradley (R), Peruzzi, Castro, Barrientos, Biraghi (C)

 

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.