Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


giovedì 17 ottobre 2019

  • MP News
  • Sport

CALCIO - TIM CUP - Lazio eliminata da un tacco di Higuain

La formazione delle seconde linee di Reja regge un tempo, poi viene schiacciata dal Napoli nella propria metà campo

30.01.2014 - Simone Di Tommaso



CALCIO - Una Roma spavalda mette alle corde il Palermo

Tre gol in mezz'ora (Pjanic, Florenzi e Gervinho) e gara in discesa. Chiude con una doppietta l'attaccante ivoriano
Leggi l'articolo

CALCIO - Lazio-Frosinone 2-0. Le pagelle biancocelesti

Gara bloccata per 80 minuti, quando Keita, subentrato a Kishna, segna con un destro d'autore. Il raddoppio di...
Leggi l'articolo

CALCIO - Alla Lazio il primo derby regionale contro il Frosinone

Terza vittoria consecutiva per i biancocelesti che raggiungono il terzo posto in classifica. Keita man of the match
Leggi l'articolo

CALCIO-UEL – Lazio-Saint-Étienne 3-2. Le pagelle biancocelesti

Al 6' difesa ferma sul colpo di pancia di Bayall Sall. Pari di Onazi al 38', 2-1 di Hoedt al 48'. Biglia sigla il 3-1,...
Leggi l'articolo

Higuain gol

LAZIO B - Il sogno dei tre derby in una settimana resterà tale. In un San Paolo gremito di tifosi partenopei, la Lazio perde per 1-0 contro il Napoli, grazie ad una rete di Higuain all'81'. I biancocelesti, detentori del titolo, escono dalla competizione nazionale giocando una partita con più ombre che luci. Il primo tempo è stato interessante, il secondo piuttosto noioso, con i ragazzi di Reja che non riescono mai a impensierire i partenopei.
Il tecnico friulano deve fare i conti con gli infortuni e gli acciacchi dei suoi giocatori migliori. La formazione che ne esce fuori è quella delle seconde linee. Davanti a Berisha difesa a tre con Ciani, Novaretti e Dias. I quattro di centrocampo sono Onazi e Ledesma al centro, con Konko e Lulic sulle fasce. Felipe Anderson e Keita a supporto di Perea. Benitez risponde con un 4-2-3-1. Callejon, Hamsik e Insigne sono le tre stelle a supporto del fuoriclasse Higuain.

PRIMO TEMPO - La Lazio, con una marcatura alta sull'uomo, tenta di tirare fuori un giusto pizzico di aggressività. Il Napoli cerca, in tutti i modi, di fare la partita. La prima occasione è per i partenopei al 9', gran tiro di Higuain sul primo palo che Berisha attento devia in angolo. Il Napoli attacca con quattro uomini, crea superiorità numerica, ma la retroguardia biancoceleste regge. Però il trio d'attacco della Lazio è piuttosto abbandonato a se stesso in fase di possesso, solo Keita - poco cercato dai compagni - crea qualche pensiero ai partenopei. Al 17' ci prova Ledesma dalla distanza, ma il tiro è alto sulla traversa. Al 34' Konko accusa il solito infortuno al polpaccio destro: peccato, uno dei migliori in campo deve lasciare il posto a Cavanda. Il terzetto difensivo è molto attento: Dias, Novaretti e Ciani danno solidità all'intero reparto con anticipi puntuali. Invece Onazi non è in serata: al 37' parte velocissimo palla al piede da centrocampo, seguito nell'azione da Keita e Felipe Anderson: inspiegabilmente però ignora i compagni, soprattutto Keita libero sulla destra, e va a sbattere sui difensori avversari. Grave occasione persa. Al 43' brividi per i biancocelesti: Onazi indugia in area e lascia libero al tiro il nuovo acquisto napoletano Jorginho che colpisce il palo esterno con un bel tiro a giro.

SECONDO TEMPO - Al rientro Reja sostituisce Onazi con Gonzalez. I biancocelesti cercano di portarsi in avanti, soprattutto con le buone azioni partite dai piedi di Keita e di Felipe Anderson. Ma le ripartenze sono lente e rare, il Napoli ha preso possesso della gara e schiaccia i biancocelesti sempre più davanti alla propria porta. Al 50' Novaretti commette fallo da rigore su Higuain ma Banti ignora. La partita è bloccata, esattamente come nel primo tempo. Al 68' Benitez decide di richiamare in panchina Insigne per Mertens. All'uscita dal campo il giovane calciatore napoletano risponde a brutto muso ai fischi dei suoi tifosi. Al 71' ennesimo infortunio in casa biancoceleste, con Dias che sceso in campo già in condizioni precarie, è costretto ad abbandonare il campo per Biava. A dieci minuti dalla fine del secondo tempo, con i supplementari in vista, il Napoli passa in vantaggio con un rocambolesco gol di Higuain che è abile nel recuperare di tacco un tiro sbagliato di Callejon e a deviarlo in rete. Berisha non può nulla. I dieci minuti finali non lasciano possibilità di recupero per i colori biancocelesti. Il Napoli conquista, con la minima fatica, la semifinale contro la Roma.

 

IL TABELLINO
NAPOLI-LAZIO 1-0

Marcatori: 81' Higuain (N)

Napoli (4-2-3-1): Reina; Maggio, Fernandez, Albiol, Reveillere; Jorginho (90' Dzemaili), Inler; Callejon, Hamsik (76' Pandev), Insigne (68' Mertens); Higuain. In panchina: Rafael, Colombo, Cannavaro, Britos, Uvini, Radosevic, Zapata. All. Benitez

Lazio (3-4-2-1): Berisha; Ciani, Novaretti, Dias (71' Biava); Konko (34' Cavanda), Onazi (46' Gonzalez), Ledesma, Lulic; Felipe Anderson, Keita; Perea. In panchina: Marchetti, Strakosha, Vinicius, Cana, Pereirinha, Biglia, Candreva, Hernanes. All. Reja Arbitro: Luca Banti (sez. Livorno); Assistenti: Di Fiore, Padovan; IV Uomo: Damato

Ammoniti: Jorginho (N), Higuain (N), Lulic (L)
Recupero: 2' pt; 3' st

 

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.