Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


lunedì 17 febbraio 2020

  • MP News
  • Sport

CALCIO - TIM CUP - Alla Roma il primo round in semifinale

Doppietta di Gervinho e missile di Strootman. Poi il pasticcio Benatia- De Sanctis innescato da Higuain e la rete di Mertens

06.02.2014 - Luca d'Alessandro



CALCIO - Roma, basta un gol di Pjanic per battere il Napoli

Giallorossi sempre secondi in classifica. Gli striscioni della curva Sud contro la madre di Ciro Esposito
Leggi l'articolo

CALCIO - Napoli-Roma 2-0. Le pagelle giallorosse

Male tutta la difesa, peggio il centrocampo. Nainggolan e Gervinho tra i meno negativi
Leggi l'articolo

CALCIO - La Roma cade a Napoli sotto i colpi di Higuain e Callejon

Giallorossi in bambola per novanta minuti. Benitez dedica la vittoria a Ciro Esposito
Leggi l'articolo

CALCIO - Napoli-Roma 1-0. Le pagelle giallorosse

De Sanctis, nulla può sul gol di Callejon. Gervinho si divora tre occasioni da gol. Maicon migliore in campo...
Leggi l'articolo

la roma sotto la pioggia

Alla Roma il primo round di un'avvincente semifinale di Tim Cup. Uno "spot per il calcio", così ha definito la gara tra Roma e Napoli, il vice capitano romanista Daniele De Rossi. Al termine del match è il gol del 3-2 firmato Gervinho a regalare alla Roma un piccolo vantaggio in vista del ritorno di mercoledì prossimo al San Paolo di Napoli.

LE FORMAZIONI - Garcia schiera un centrocampo robusto con Nainggolan al posto di Pjanic. In attacco Totti vince il ballottaggio con Destro e guida il tridente offensivo composto da Gervinho e Ljajic. Benitez presenta un Napoli in formazione tipo, riproponendo dal primo minuto Jorginho, Hamsik e Higuain, lasciati a riposo nella trasferta di Bergamo. Nonostante sia squalificato per la gara di campionato contro il Milan, Mertens perde il ballottaggio con Callejon e Insigne.

IL MATCH - È il Napoli ad approcciare meglio al match. Al 4' va vicino al gol con Insigne che mette in mezzo per Higuain, pronto per depositare in rete, ma è un portentoso salvataggio di De Rossi a lasciare il risultato invariato. La Roma è spietata e passa in vantaggio alla prima occasione. Totti serve di prima un grandioso assist per Gervinho che raccoglie (difficile stabilire se al momento del passaggio del compagno sia in posizione regolare e leggermente oltre i difensori), salta letteralmente col pallone, Reina in uscita bassa e deposita in rete. La risposta del Napoli è un tiro a giro, parato comodamente da De Sanctis e un sinistro alto di Inler. Al 24' Benitez perde Reveillere e inserisce al suo posto Il nuovo acquisto Ghoulam. Nella serata piovosa dell'Olimpico, dopo il lampo di Gervinho è un tiro di sinistro di Strootman a tuonare sul Napoli per il 2-0 della Roma. Il centrocampista olandese riceve il pallone sulla tre-quarti e lascia partire un tiro di rara potenza e precisione. La Roma sul finire del primo tempo avrebbe la palla buona per chiudere partita e qualificazione, ma Gervinho prima e Maicon poi sprecano una ghiotta occasione. Poco prima del duplice fischio Maggio recrimina per un calcio di rigore. Bastano un paio di minuti del secondo tempo per riaprire i giochi e rendere più avvincente la gara. Higuain da posizione defilata effettua un tiro cross che viene deviato prima da Benatia e poi De Sanctis confeziona la frittata. 2-1 e Napoli di nuovo in corsa. Ljajic prova a risvegliare una Roma che sembra essere rimasta negli spogliatoi con tre conclusioni simili da fuori area. Garcia intuisce le difficoltà dei suoi e toglie Nainggolan per Pjanic. Col passare dei minuti il Napoli si fa sempre più pericoloso. Fuori dunque anche Totti per Destro e contromossa di Benitez, out Hamsik, in Mertens. Cinque minuti dal suo ingresso e il talento belga dà ragione a don Rafa: uno-due con Higuain, dribbling secco su Castan e destro potente su De Sanctis in uscita. 2-2 e ago della qualificazione che pende per il Napoli. Arriva il momento di Florenzi al posto di Ljajic per dare equilibrio alla squadra. Benitez si accontenta del pareggio e cambia Higuain per Behrami con l'intento di contenere la risposta della Roma. Stavolta è il tecnico francese a indovinare la mossa, perché proprio un assist di Florenzi trova ancora una volta (e sempre lui) Gervinho in area di rigore per il 3-2 Roma, che dopo la tempesta partenopea, riporta la quiete e il sereno per i giallorossi. Appuntamento per il secondo round fra sette giorni a Napoli per un'altra sfida tutta da gustare.


IL TABELLINO
TIM CUP - Roma-Napoli 3-2

Marcatori: 13' Gervinho, 32' Strootman, 47' aut. Benatia, 70' Mertens, 88' Gervinho

Roma (4-3-3): De Sanctis; Maicon, Benatia, Castan, Torosidis; Nainggolan (60' Pjanic), De Rossi, Strootman; Gervinho, Totti (65' Destro), Ljajic (72' Florenzi). All. García

Napoli (4-2-3-1): Reina; Maggio, Fernandez, Albiol, Reveillere (24' Ghoulam); Inler, Jorginho; Callejon, Hamsik (65' Mertens), Insigne; Higuain (84' Behrami). All. Benítez

Arbitro: Bergonzi di Genova

Ammoniti: Nainggolan (R)

 

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.