Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


domenica 27 settembre 2020

  • MP News
  • Sport

CALCIO - Catania-Lazio 3-1. Le pagelle biancocelesti

Berisha migliore in campo. Squadra molle, aggravata dai cambi inutili del tecnico. Fuori Biglia e arrivano altre due reti

16.02.2014 - Alessandro Staiti



CALCIO – Lazio ritrovata: all’Olimpico tornano Klose, la grinta e la vittoria

2-1 in rimonta per i biancocelesti contro il Catania, Candreva dal dischetto chiude la partita  
Leggi l'articolo

CALCIO - La Lazio cade rovinosamente sotto i colpi del Catania

Reja battuto, come da tradizione, al Massimino. La sua squadra incassa tre gol con gli stessi uomini di due anni e...
Leggi l'articolo

CALCIO – Lazio, tre punti e tre gol contro il Catania

Petkovic: “La squadra è viva: gioco, carattere e voglia di vincere”. Le sorprese Perea e...
Leggi l'articolo

CALCIO - Continua il tabù Catania, Roma sconfitta per 4-1

Se lo scudetto bianconero era diventato solo un proforma, a far notizia è l'atteggiamento dei giallorossi al...
Leggi l'articolo

il gol di Mauri

Berisha 7: poco può sul gol di Izco dopo 45 secondi, anzi è piazzato bene, ma la palla entra. Eccellente al 7' sul tiro insidioso di Barrientos. Male sul gol annullato per fuorigioco a Keko, respinge centrale favorendo l'inserimento del calciatore catanese. Poco dopo salva con una parata da manuale sulla punizione di Lodi. Ma di nuovo nulla può sui gol di Spolli e Peruzzi.

Konko 5: non riesce a scendere sulla fascia, ma funziona bene il dialogo con Candreva fino a metà campo. Bergessio, Rinaudo e Lodi gli danno molti pensieri.

Biava 5: gli attaccanti del Catania lo tengono sempre in sofferenza. Tra lui e Dias niente di buono in questa partita, Reja lo toglie al 70' per passare alla difesa a tre e far entrare Keita.

Dias 5: va a terra mentre marca Spolli che segna di testa su calcio d'angolo riportando in vantaggio il Catania al 48'.

Radu 4,5: resta bloccato dietro, Castro e Barrientos (poi Keko) lo costringono agli straordinari, si disimpegna con diligenza. Si sgancia invece nella ripresa quando la Lazio deve rincorrere nuovamente il risultato. Tutta sua la responsabilità sul gol di Peruzzi quando non chiude su Keko. Anche lui si fa ammonire all'80' quando Bergessio gli sta sfuggendo inesorabilmente.

Ledesma 5: fa quel che può, ma gli attaccanti del Catania mettono spesso in difficoltà sia lui che Biglia. Si alterna a proporre gioco con Biglia, ma l'ultimo passaggio non riesce mai a entrambi.

Biglia 6: si dà da fare, va su tutti i palloni e sgancia un gran bel sinistro di prima intenzione all'8' che sfila di poco al lato della porta difesa da Andujar. Viene ammonito al 41' ingiustamente, nel contrasto riceve lui il colpo. Viene sostituito da Gonzalez all'inizio del secondo tempo.

Gonzalez 5: rileva Biglia dal primo minuto della ripresa, ma non incide sul rendimento difensivo della squadra che prende subito altri due gol.

Candreva 5: è sempre dai suoi piedi e dalla sua fascia che arrivano i pericoli maggiori per il Catania, ma Maran lo fa sempre raddoppiare e per quasi tutto il primo tempo non gli riesce un cross dal fondo. Allora prova accentrandosi e gli va meglio, ma non è preciso nella mira quando tenta il tiro da fuori.

Mauri 5,5: si sveglia al 46' del primo tempo. Dopo un lavoro di sponda e di contrasto di non grande efficacia, è letale con il suo colpo di testa che Andujar non riesce a deviare. Lo sostituisce Perea al 70'.

Lulic 4,5: male sul gol del vantaggio del Catania, non chiude su Izco, lasciato indisturbato. Si fa ammonire per simulazione al 27' lasciandosi cadere davanti all'area del Catania. In attacco sempre impreciso e farraginoso.

Keita s.v.: entra al posto di Biava al 70' quando la Lazio ha imbarcato già altri due gol. La mossa della disperazione.

Klose 5: un po' isolato là davanti, i compagni non gli servono mai palle pulite da indirizzare in rete, anche per merito della difesa del Catania. Allora si mette a lavorare come sa fare lui, cercando di aprire spazi e recuperare palloni. Ma la vena del gol ancora non si è riaperta. Si divora il gol del 3-2 al 78': la sua zuccata finisce sul fondo.

Perea s.v.: entra quando ormail la barca è già affondata e con un lieve infortunio muscolare, come raccontato da Reja nella conferenza del pre-partita.

Reja 4,5: sceglie la linea "giovane" per affrontare il Catania, con Mauri che torna all'antico ruolo di trequartista dietro a Klose, fuori Keita. E Mauri lo ripaga con un bel gol di testa che riporta la Lazio in pareggio nel recupero del primo tempo. Ma commette l'errore di far entrare Gonzalez al posto di Biglia nella ripresa e la Lazio non solo non riparte più con efficacia, ma imbarca altri due gol. Al 70' la mossa della disperazione: dentro Perea e Keita per Mauri e Biglia, e passa alla difesa a tre. Ma i "giovani" si fanno entrare quando le cose vanno bene, non quando la nave affonda. Così non cresceranno mai. Ha poi il coraggio di affermare che la squadra ha giocato un buon primo tempo. Contento lui...


IL TABELLINO
Catania-Lazio 3-1

Marcatori: 1' Izco (C), 46' Mauri (L), 48' Spolli (C), 58' Peruzzi (C)

Catania (4-3-3): Andujar; Peruzzi, Spolli, Bellusci, Alvarez; Izco, Lodi, Rinaudo; Castro, Bergessio, Barrientos (16' Keko).
In panchina: Ficara, Rolin, Legrottaglie, Monzon, Capuano, Gyomber, Biraghi, Plasil, Fedato, Boateng, Keko, Petkovic. All. Maran

Lazio (4-2-3-1): Berisha; Konko, Biava, Dias, Radu; Ledesma, Biglia (46' Gonzalez); Candreva, Mauri, Lulic; Klose.
In panchina: Marchetti, Strakosha, Ciani, Cana, Cavanda, Novaretti, Onazi, Felipe Anderson, Kakuta, Keita, Perea. All. Reja

Arbitro: Paolo Silvio Mazzoleni (sez. Bergamo);
Assistenti: De Luca, Petrella;
IV Uomo: Di Liberatore
ADD1: Russo
ADD2: Pinzani
Ammoniti: Lulic (L), Biglia (L), Keko (C)
Recupero: 2' pt, 3' st.

 

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.