Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


giovedì 28 maggio 2020

  • MP News
  • Sport

CALCIO - Fiorentina-Lazio 0-1. Le pagelle biancocelesti

Cana, splendido gol alla Parola, sforbiciata in acrobazia. Marchetti straordinario su Anderson e Aquilani. Bene Biglia e Ledesma

03.03.2014 - Alessandro Staiti



CALCIO - Lazio a valanga sulla Fiorentina

Biancocelesti alla quarta vittoria consecutiva: poker firmato Biglia, Candreva su rigore e doppietta di Klose
Leggi l'articolo

CALCIO - Lazio-Fiorentina 4-0. Le pagelle biancocelesti

Viola strapazzati. Biglia, gol da grande campione. Candreva a segno su rigore. Klose dilaga con una fantastica doppietta
Leggi l'articolo

CALCIO - Fiorentina-Lazio 0-2. Le pagelle biancocelesti

Djordjevic ancora in gol, Candreva perfetto in ogni fase della gara. Biglia superstar, Lulic chiude il match
Leggi l'articolo

CALCIO - Lazio corsara al Franchi: Djordjevic, Lulic e tutti a casa

Terza vittoria consecutiva per i biancocelesti che superano la prova contro una diretta concorrente per l'Europa
Leggi l'articolo

Cana gol!

Marchetti 7,5: sguardo vivo e attento, sembra tornato il portiere di una volta, bene al 37' su una punizione di Pasqual non pericolosa. Al 77' imprecisa una sua uscita di pugno durante una mischia in area. Straordinaria la parata all'81' quando devia un tiraccio di Anderson sulla traversa. Sugli sviluppi del corner di oppone con un gran colpo di reni al gol fatto di Aquilani.

Konko 6,5: tonico e motivato, gran lavoro il suo sia in fase difensiva che quando si spinge in avanti. Al 43' prende di ginocchio una clamorosa traversa sul cross teso di Candreva, che per l'occasione si era spostato a sinistra. Esce al 63', sostituito da Novaretti.

Novaretti 6: con la sua discesa in campo al 63' al posto di Konko la difesa della Lazio schiera tre stopper, lui si piazza al centro. Attento e diligente.

Cana 7,5: grandissimo il suo gol al 5' sugli sviluppi di un corner, una sforbiciata in acrobazia degna di Parola, il simbolo di sempre delle figurine Panini. Attento in difesa, bene sugli anticipi e sui colpi di testa. Guerriero.

Ciani 6: si fa ammonire al 13' per un fallo su Ambrosini davanti all'area da cui scaturisce una punizione pericolosa. Impreciso nei rinvii, buona una sua chiusura in corner al 37' su Ambrosini. Rimane tuttavia scomposto negli interventi. Cresce nella ripresa, bene sulle palle alte.

Radu 6: la sicurezza di sempre, al 19' chiude bene su Joaquin. Ma Cuadrado è un ospite molto scomodo anche per lui e spesso riesce a sfondare dalla sua parte. Buone le sue sortite in avanti.

Gonzalez 6: in crescita, ma ancora non il miglior calciatore ammirato negli anni precedenti. Più impreciso del solito, comunque non si risparmia, vero lottatore. Alto un suo tiro affrettato al 70'.

Ledesma 6,5: solita diga davanti alla difesa, al 13' liscia il pallone nel tentativo di sradicarlo dai piedi di Aquilani,lo colpisce violentemente sull'interno coscia, e si fa male anche lui. Prende un'altra botta sul finire del primo tempo e non rientrerà nel secondo, sostituito da Onazi.

Onazi 6: rileva il contuso Ledesma dall'inizio della ripresa. Appena entrato avrebbe una buona palla gol, ma il suo tiro è impreciso. Gioca una gara di grande agonismo, con frequenti inserimenti da vera mezzala. Si divora letteralmente il gol del raddoppio al 75': dopo una grande ripartenza dalla propria metà campo dove si libera con classe di due avversari, si invola velocissimo in posizione di centravanti, triangola con Perea sulla sinistra, al momento del tiro però prende in pieno Neto. Si ripete in fotocopia 4 minuti dopo, ma in questo caso ritarda il passaggio a Perea.

Biglia 6,5: fa il centrale di centrocampo assieme a Ledesma, ma sembra più in difficoltà e più falloso rispetto alle sue ultime uscite, al 31' arriva anche per lui il giallo di Banti. Sempre pronto a far ripartire la squadra, aiuta i compagni a riprendere il pressing alto dopo l'ultimo quarto d'ora del primo tempo in cui la Lazio si era, come al solito, ritratta. Con Onazi che ha licenza di inserirsi, rimane più basso a guardia della difesa. Combattente.

Candreva 6,5: spinge da subito sulla fascia, la catena con Konko funziona bene. All'occorrenza si sposta sulla fascia opposta o si accentra, sempre pericolosissimo. Al 16' controlla e scarica il sinistro, tiro deviato involontariamente da Perea sul fondo. Al 43' scodella un cross teso davanti alla porta di Neto che Konko raccoglie di prima intenzione: la traversa gli nega il gol, però. Spreca all'88 un grande contropiede innescato da Onazi che sradica palla con destrezza dai piedi di Cuadrado

Perea 6: si sfianca con il suo solito pressing sui difensori e sul portiere viola. Gioca spalle alla porta, cerca di far salire la squadra e spesso è prezioso. In crescita. Potente il suo tiro al 55', deviato dalla difesa viola. Lavoro di grande sacrificio per lui, viene sostituito all'89' da Keita s.v.

Lulic 6: aggressivo e determinato, ma spesso impreciso nel controllo palla. Si fa ammonire al 35' per contrastare (in ritardo) un indiavolato Mati Fernandez, riparte bene al 41' ma si fa fermare sulla trequarti da Cuadrado, avversario molto scomodo sulla sua fascia. Liscia un pallone d'oro, su suggerimento del solito Candreva in avvio di ripresa. Con l'uscita di Konko, passa a destra. Al 65' riesce a passare sul fondo, ma spreca il traversone sul fondo. Ci mette un po' a prendere le misure ad Anderson, che subentra nella ripresa.

Reja 6,5: schiera una strana difesa con due stopper, avrebbe potuto optare per un Cana/Radu centrali, con Lulic esterno basso e Keita alto. Ci vede bene però su Cana, che sigla uno splendido gol in avvio di gara. La Lazio chiude bene gli spazi e la Fiorentina fatica a passare. Indovina anche i cambi. Chi vince ha sempre ragione.


IL TABELLINO
Fiorentina-Lazio 0-1

Marcatori: 5' Cana (L)

Fiorentina (4-3-3): Neto; Tomovic, Rodriguez, Savic, Pasqual; Aquilani, Ambrosini (57' Anderson), Mati Fernandez; Cuadrado, Matri (73' Wolski), Joaquin (57' Gomez). In panchina: Rosati, Lupatelli, Roncaglia, Compper, Vargas, Bakic, Ilicic, Matos. All. Russo (Montella squalificato).

Lazio (4-3-3): Marchetti; Konko (63' Novaretti), Cana, Ciani, Radu; Gonzalez, Ledesma (46' Onazi), Biglia; Candreva, Perea (89' Keita), Lulic. In panchina: Berisha, Strakosha, Cavanda, Biava, Pererinha, Mauri, F. Anderson, Lombardi, Kakuta. All. Reja.

Arbitro: Luca Banti (Sez. Livorno)
Assistenti: Vuoto; Padovan.
Add1: Massa
Add2: Giacomelli

Note: Ammoniti Ambrosini (F), Ciani (L), Lulic (L), Tomovic (F), Pasqual (F)
Recupero. 2' pt; 3'st.

 

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.