Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


venerdì 03 luglio 2020

  • MP News
  • Sport

CALCIO - Lazio-Milan 1-1. Le pagelle biancocelesti

Biglia ovunque, migliore in campo. Gonzalez, tutta grinta, cuore e gol del pareggio. Biava e Novaretti, barriera di qualità

23.03.2014 - Alessandro Staiti



CALCIO - TIM CUP - Milan-Lazio 0-1. Le pagelle biancocelesti

Biglia su rigore elimina il Milan. Grande prestazione di sacrificio dei biancocelesti, in dieci per oltre un tempo
Leggi l'articolo

CALCIO - TIM CUP - Lazio in semifinale

Partita di sacrificio contro il Milan a San Siro, secondo tempo giocato in dieci. Novaretti sugli scudi
Leggi l'articolo

CALCIO - Lazio, tre gol al Milan

 Nella sera delle maglie con l'aquila sul petto Parolo e Klose stendono il Diavolo. Grave infortunio per Djordjevic
Leggi l'articolo

CALCIO - Lazio-Milan 3-1. Le pagelle biancocelesti

Ménez in gol al 4', rimonta dei padroni di casa con Klose e Parolo (doppietta). Bene Cataldi e Candreva,...
Leggi l'articolo

la curva nord

Berisha 6,5: attento e reattivo non fa rimpiangere l'influenza di Marchetti. Poco può sull'autogol di Konko al 43'. C'è sul bolide di Balotelli che fa tremare il palo al 37' del s.t. 

Konko 5,5: peccato per la deviazione con la spalla al 43' che spiazza Berisha sul tiro di Kakà per il vantaggio del Milan. Non fa male lungo l'arco della gara, sfortunato. Ma colpevolissimo al 34' del s.t. quando azzarda un colpo di tacco in area rischiando il raddoppio del Milan.

Biava 7: particolarmente attento, preciso negli anticipi, non fa toccare palla a Pazzini. Prende randellate a tutto spiano nel secondo tempo, ma con lui il Milan non passa.

Novaretti 7: Dias all'ultimo momento non ce la fa, e lui lo sostituisce egregiamente. Al 41' segna anche di testa su cross di Radu, ma Biava partecipa attivamente all'azione in fuorigioco e il gol viene giustamente annullato. Impeccabile la sua prestazione fino a fine gara, preciso e autoritario sulle palle alte e puntuale negli anticipi.

Radu 6,5: fa il suo come sempre, combattente vero. Ottimi anche i suoi cross dalla fascia, giocatore vero.

Gonzalez 7: è lui, il Tata che conoscevamo, tutta grinta, cuore ogni tanto un bel gol. Come quello che realizza al 15' del s.t. sfruttando un passaggio di testa di Biglia, e anche lui di testa beffa Amelia. Spreca un gol fatto non tirando al volo poco dopo, ma non è certo un attaccante. Al 42' lascia il posto a Mauri s.v.

Ledesma 6,5: si fa ammonire alla fine del primo tempo, oggi leggermente più in ombra del solito, ma sempre attento. Cresce nella ripresa.

Biglia 7: il migliore in campo. Corre ovunque, è ovunque sia quando si tratta di inserirsi che di contrastare, al 10' sgancia una bomba da fuori area che viene deviata in angolo. Al 13' riceve un brutto colpo sul ginocchio interno da parte di Essien e resta a terra. Si riprende e corre ininterrottamente coprendo ogni parte del campo fino al 33' quando lascia il posto a Onazi.

Onazi 6: poco più di dieci minuti per lui, al 1' di recupero del s.t. spreca un perfetto suggerimento di Keita calciando in cielo da posizione di centravanti.

Candreva 6: palla a Candreva e... buona l'intesa con Konko, sia in fase offensiva che in ripiego. Ottima la sua discesa al 32' quando seminagli avversari con uno scatto da vero velocista. Instancabile, pecca come al solito di precisione per troppa foga e un paio di sue conclusioni affrettate si perdono alte sulla traversa. Troppo solista, troppo alla ricerca della soluzione personale. Certamente da troppo tempo gli manca il gol.

Perea 5: viene graziato con il solo giallo da Rocchi per un'entrata killer su Rami al 20'. Non è la sua giornata: non c'è in area sui cross di Candreva e di Keita, non fa salire la squadra e neanche fa pressing come al suo solito. Reja lo sostituisce al 9' del s.t. con Lulic

Keita 6,5: bella la sua incursione in area al 28', meno la decisione di liberarsi del pallone per Perea. I suoi cross al centro non trovano sponda. Quando esce Perea passa nel ruolo di attaccante centrale e si rende più volte pericoloso.

Reja 6,5: concreta e pragmatica la formazione che schiera, non è colpa sua se Klose assente può schierare solo Perea che non è certo la stessa cosa. Indovina i cambi e dimostra di voler vincere la gara, specie quando sposta Keita al centro e fa uscire l'insufficiente Perea. Ma la qualità della squadra è quella che è, e lui più di tanto non riesce a osare.

 

IL TABELLINO
LAZIO-MILAN 1-1
Marcatori 43' aut. Konko, 15'st Gonzalez.

LAZIO (4-3-3): Berisha; Konko, Biava, Novaretti, Radu; Gonzalez (42'st Mauri), Ledesma, Biglia (33'st Onazi); Candreva, Perea (8'st Lulic), Keita. A disp.: Strakosha, Guerrieri, Cavanda, Cana, Pereirinha, Kakuta, Felipe Anderson, Helder Postiga. All.: Edy Reja.

MILAN (4-2-3-1): Amelia; De Sciglio (39'st Bonera), Rami, Mexes, Constant; De Jong, Essien; Honda (8'st Balotelli), Poli (30'st Muntari), Kakà; Pazzini. A disp.: Gabriel, Coppola, Zapata, Emanuelson, Zaccardo, Cristante, Birsa, Taarabt, Robinho. All.: Clarence Seedorf.

ARBITRO: Gianluca Rocchi (sez. Firenze).
ASS: Barbirati, Marzaloni.
IV: Tasso. ADD: De Marco, Merchiori.
Note. Ammoniti: Perea, Ledesma, Essien, Poli, Lulic.

 

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.