Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


lunedì 06 luglio 2020

  • MP News
  • Sport

CALCIO - Lazio-Verona 3-3. Le pagelle biancocelesti

La difesa fa acqua da tutte le parti. Lulic, gran gol e poi espulso con rosso diretto. Si salvano Ledesma, Keita e Mauri

05.05.2014 - Alessandro Staiti



CALCIO - Lazio, contro il Verona il sesto sigillo

Terzo posto sempre più saldo, Felipe Anderson e Candreva ancora a segno. Lotito: "Avanti senza paura"
Leggi l'articolo

CALCIO - Lazio-Hellas Verona 2-0. Le pagelle biancocelesti

Felipe Anderson in gol dopo soli 4 minuti, raddoppio di Candreva su punizione. Sesta vittoria consecutiva per Pioli
Leggi l'articolo

CALCIO - La Lazio manca la quinta, ma raggiunge il terzo posto

Contro il Verona è solo 1-1. Grave l'ingenuità di Cavanda che lascia la squadra in dieci e provoca il...
Leggi l'articolo

CALCIO - Hellas Verona - Lazio 1-1 - Le pagelle biancocelesti

Biglia illumina il gioco, Lulic segna il gol del vantaggio. Cavanda, ingenuità su Gómez che costa il...
Leggi l'articolo

Lazio-Verona 3-3

Berisha 5,5: attento e reattivo, buone le sue uscite, nulla può sul gol di Marquinho né sui successivi perché la sua difesa oggi è da squadra di eccellenza. Salva il quarto gol su Toni al 44'.

Konko 5: male in attacco e male in difesa. Impalpabile.

Biava 5: male così lo si è visto poche volte, se la Lazio imbarca tre gol la responsabilità è tutta della difesa.

Cana 5: si impegna, senza dubbio, ma non ha la forza di contenere Toni e tantomeno Iturbe. Si ferisce a metà della ripresa e gioca con una fasciatura alla fronte, Al 37 s.t. viene sostituito con Gonzalez

Radu 5: l'impegno non si discute, ma Iturbe è un ospite scomodo da controllare, e scappa da tutte le parti, e non solo a lui. Il gol di Romulo è tutto sulle sue spalle.

Biglia 6: cresce con il passare dei minuti, nel primo tempo si impegna ma due errori si rivelano quasi fatali per la squadra. al 28' s.t. viene sostituito da Klose 6 che si procura il rigore allo scadere.

Ledesma 6: onora le 300 partite con la maglia biancoceleste mostrando il solito impegno in campo e lottando su ogni pallone, non a caso la tifoseria lo ha eletto negli anni a simbolo della Lazialità. Cala vistosamente da quando esce Biglia.

Lulic 5: si sveglia al 10' della ripresa, e comincia a macinare gioco, finché al 15' s.t. non segna da consumato centravanti il gol del momentaneo 2-1. Meriterebbe un voto e mezzo in più per il gol e per la spinta, ma l'insufficienza ci sta tutta per la brutta figura in fase difensiva, e perché si fa espellere ingenuamente al 41' per un brutto fallo su Iturbe.

Candreva 6: parte bene, già al 2' impegna Rafael con un cross a giro che si trasforma in un tiro, Rafael devia in angolo. Scambia spesso la posizione con Mauri e Keita, attento e intelligente quando scorge Keita libero sulla destra e gli offre la palla per il gol del vantaggio.

Mauri 6,5: ha ripreso la sua forma migliore. Intelligente e lucido quando partecipa al veloce contropiede che porta al gol di Keita dell'1-0. Fondamentale la sua azione di equilibratore del centrocampo. Dal 36' s.t. Felipe Anderson s.v.

Keita 6,5: mobile, veloce e pericoloso, si alterna con Mauri e Candreva in ogni parte del campo. Al 25' il suo primo tiro in porta, un destro potente ma centrale che non impegna Rafael. Preciso e vincente al 29' quando raccoglie il passaggio di Candreva e porta la Lazio in vantaggio. Cala col passare dei minuti.

Reja 5: uno dei suoi punti di forza è la fase difensiva, ma oggi la Lazio è tutta protesa in avanti e la difesa fa acqua da tutte le parti. Come nelle ultime partite la Lazio riacciuffa il risultato allo scadere, ma il pari contro il Verona non serve a nessuno. Oggi si fa incartare la partita a centrocampo.


IL TABELLINO
LAZIO-VERONA 3-3
Marcatori
: 29' Keita (L), 37' Marquinho (V), 60' Lulic (L), 69' Iturbe (V), 83' Romuo (V), 93' Mauri (L) rig.

LAZIO (4-3-3): Berisha; Konko, Biava, Cana (81' Gonzalez), Radu; Biglia (73' Klose), Ledesma, Lulic; Candreva (80' Felipe Anderson), Mauri, Keita. A disposizione: Strakosha, Guerrieri, Dias, Ciani, Pereirinha, Onazi, Kakuta, Perea. Allenatore: Reja.

VERONA (4-3-3): Rafael; Pillud, Moras, Marques, Albertazzi; Sala (80' Gomez), Donadel (65' Cirigliano), Hallfredsson; Iturbe, Toni, Marquinho (65' Romulo). A disposizione: Nicolas, Borra, Cacciatore, Agostini, Gonzalez, Donsah, Cacia, Rabusic. Allenatore: Mandorlini

ARBITRO: Paolo Silvio Mazzoleni (sez. Bergamo)
ASSISTENTI: Ghiandai, Di Fiore
IV UOMO: Vuoto
ADD: Russo, Calvarese

Note: Espulsi Luic (L), Albertazzi (V). Ammoniti Radu (L), Iturbe (V), Albertazzi (V), Donadel (V), Marquinho (V), Rafael (V), Halfredsson (V)
Recupero: 4'st

 

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.