Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


lunedì 25 maggio 2020

  • MP News
  • Sport

CALCIO - Genoa-Lazio 1-0. Le pagelle biancocelesti

Squadra bella, intensa e propositiva nel primo tempo, ma non finalizza. Infortuni (gravi?) per Biglia e Gentiletti, espulso De Vrij

21.09.2014 - Alessandro Staiti



CALCIO - Lazio, ottava sconfitta consecutiva contro il Genoa

Al Grifone basta il rigore di Perotti. Lazio sottotono e senza idee, Pioli infuriato con Gervasoni
Leggi l'articolo

CALCIO - Lazio-Genoa 0-1. Le pagelle biancocelesti

Lazio sfortunata (2 pali), senza idee e arruffona. In dieci dopo mezzora, non riesce a recuperare lo svantaggio
Leggi l'articolo

CALCIO - Lazio, settima sconfitta consecutiva con il Genoa

La Lazio più bella e convincente degli ultimi anni subisce la beffa di Pinilla e il grave infortunio di...
Leggi l'articolo

CALCIO - La Lazio al Marassi si allontana dall'Europa

Dopo un primo tempo con costrutto ma poche occasioni i biancocelesti si arrendono a Gilardino e Fetfatzidis
Leggi l'articolo

Pinilla

Berisha 6: nel primo tempo è praticamente spettatore non pagante. Nella ripresa è chiamato a qualche intervento in uscita e si fa trovare pronto, anche quando interviene di piede fuori area anticipando situazioni pericolose.

Basta 6,5: è un motore instancabile sulla fascia, non si apprezza mai a fondo il suo apporto e la sua bravura finché non deve lasciare il campo per un infortunio alla mano. Viene sostituito al 46' da Konko.

Konko 4: l'espulsione di De Vrij viene propiziata da un suo svarione a centrocampo, non riesce nemmeno a fare la controfigura a Basta.

De Vrij 5: elegante nei disimpegni aerei, bravo anche in fase propositiva con un paio di buone verticalizzazioni per Djiordjevic, che non sfrutta l'occasione. Attento, ma un po' irruento: ammonito due volte per rimediare a errori di Konko (la seconda in modo forse un po' generoso da Guida). Il ragazzo ha potenzialità, ma deve ancora imparare tanto del calcio italiano.

Gentiletti 6,5: un baluardo, capace in anticipo, in ripiego, in fase d'impostazione, quando è il perfetto regista della difesa. La sorte non lo aiuta, si infortuna al 68' al ginocchio e viene sostituito da Cana. E la difesa ne risente in modo più che evidente.

Cana 4,5: rileva Gentiletti, poi la Lazio resta in dieci e arriva il gol di Pinilla, tutto solo a schiacciare di testa in rete, anche per sua responsabilità.

Braafheid 6,5: il perfetto contraltare a Basta sulla fascia opposta, i suoi numerosi cross al centro si perdono nel vuoto soprattutto per l'incapacità di andare a segno di Djordjevic, sempre un po' in ritardo.

Parolo 5,5: in crescita rispetto alle prime prove, ma ancora insufficiente. Sembra dover trovare il proprio posto in campo, perde un paio di palle a centrocampo, non molto presente in area

Biglia 6,5: imprescindibile nel gioco propositivo di Pioli, finché c'è lui in campo a dettare tempi e geometrie la Lazio gira che è una meraviglia. Ovvero per tutto il primo tempo, quando poi deve lasciare il campo a Ledesma, e la Lazio si spegne.

Ledesma 5: dispiace dover assegnare un'insufficienza a un pilastro della Lazio, ma nel gioco di Pioli il regista non può che essere Biglia. Purtroppo quando entra lui tutta la Lazio si schiaccia indietro e subisce le sfuriate del Genoa, entrato in campo nella ripresa con ben altro piglio rispetto al primo tempo.

Lulic 6,5: partita positiva e propositiva la sua, in crescita rispetto alle due prime uscite di campionato. Si fa vedere un paio di volte al tiro e ai cross in area, ma è sfortunato. Sul suo potente destro da fuori si esalta Perin. Cala alla distanza

Candreva 6,5: uno/due sullo stretto con Basta, proposizione costante, cross e tiri, è sempre lui, uno dei migliori in campo, uno dei migliori dei suoi. Un tiro parato da Perin, senza difficoltà, e tanto tanto lavoro non sfruttato a dovere in area dai compagni. Perfino De Maio si oppone a un suo tiro a rete, avrebbe meritato la gioia del gol.

Diordjevic 5: ha grinta e fa tanto movimento, prende una traversa su una girata di testa da fermo su un cross di Candreva, un altro suo tiro è di poco alto sulla traversa e uno di poco a lato. Ma non segna, ovvero quel che ci si aspetta da un centravanti. E nel girarsi in area ci mette una vita. Pioli lo avrebbe sostituito con Klose, ma gli infortuni glielo impediscono. La società dovrebbe riconsiderare la possibilità di un altro attaccante in rosa, o perlomeno un maggiore utilizzo di Tounkara.

F. Anderson 6: ottimo il suo esordio in campionato da titolare. Nel primo tempo fa impazzire difesa e centrocampo avversari, non dà mai punti di riferimento, svaria per tutto il fronte d'attacco e mostra brucianti scatti a liberarsi in area. Purtroppo alcuni suoi suggerimenti non vengono finalizzati, né riesce a lui di trovare lo spazio per proporsi al tiro. Cala alla distanza.

Pioli 6,5: partita perfetta la sua, lo si vede fin dai primi istanti in campo. Quel che manca alla sua Lazio è un finalizzatore importante, un centravanti che la butti dentro, e Djordjevic non sembra esserlo. La sua azione è limitata dagli infortuni (Gentiletti, probabile lesione al crociato; Biglia, probabile lesione ai legamenti della caviglia, si attendono i referti), che gli impediscono di fare i cambi che sicuramente aveva in testa. Sfortunato.


IL TABELLINO
GENOA-LAZIO 1-0

Marcatori: Pinilla 87' (G)

Genoa (4-3-3): Perin, Antonini (59'Bertolacci), De Maio, Burdisso, Antonelli, Edenilson, Rincon, Sturaro, Perotti, Matri (68' Pinilla), Kucka (56'Lestienne). A disposizione: Lamanna, Sommariva, Marchese, Izzo, Rosi, Bertolacci, Mussis, Greco, Iago Falquè, Lestienne, Pinilla. All: Gasperini

Lazio (4-3-3): Berisha, Basta (46' Konko), De Vrij, Gentiletti (68'Cana), Braafheid, Parolo, Biglia ( 45'Ledesma), Lulic, Candreva, Djordjevic, Felipe Anderson.
A disposizione: Marchetti, Strakosha, Konko, Novaretti, Cana, Pereirinha, Onazi, Mauri, Ledesma, Klose, Keita, Tounkara. All: Pioli.

Arbitro: Guida (sez. Torre Annunziata)
Assistenti: Meli, Paganessi
IV Uomo: Iori
ADD1: Giacomelli
ADD2: Manganiello

Note: Ammoniti Rincon (G), Ledesma (L), De Vrij (L) De Maio (G)
Espulsi: De Vrij (L)
Recupero: 1' pt; 3' st

 

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.