Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


domenica 15 dicembre 2019

  • MP News
  • Sport

CALCIO - Roma, ora la Juve è soltanto a un punto

Chievo annientato con le reti di Destro, Ljajic e Totti nel primo tempo. Allegri impatta contro il Sassuolo

19.10.2014 - Alfonso Cerani



CALCIO - Roma-Chievo 3-0. Le pagelle giallorosse

Garcia passa dalle parole ai fatti lanciando dal primo minuto un Totti superbo. Ljajic finalmente decisivo, Destro un...
Leggi l'articolo

CALCIO - Al Bentegodi vince la noia: 0-0 tra Roma e Chievo

Altro pareggio scialbo per i giallorossi che ora dovranno difendere il secondo posto. Operato Mattiello
Leggi l'articolo

CALCIO - Chievo-Roma 0-0. Le pagelle giallorosse

Ennesimo pari: centrocampo inesistente. Attacco senza idee. Astori il peggiore. Si salvano in pochi
Leggi l'articolo

CALCIO - Chievo-Roma 0-2. Le pagelle giallorosse

Gervinho opportunista, Taddei man of the match. Destro, ottava rete stagionale. Romagnoli migliora partita dopo...
Leggi l'articolo

Totti festeggia con Maicon

È stato un sabato di campionato da incorniciare quello passato dai giallorossi nella settima giornata di serie A. Prima i fuochi d'artificio dell'Olimpico con i tre gol rifilati al Chievo in mezz'ora di gioco; poi il pareggio della Juve contro il Sassuolo, accolto come una vittoria. La polemiche del post Juve-Roma sono ormai alle spalle e la squadra di Garcia guarda avanti, alla promessa solenne fatta ai suoi tifosi. "Vinceremo lo scudetto", aveva tuonato il tecnico francese nella vigilia della gara col Chievo, e ora un mattoncino è stato messo. La Juve non scappa, anzi naviga a vista.

LA FORMAZIONE - La Roma scende in campo col solito schieramento a trazione anteriore, garanzia di spettacolo. In porta torna De Sanctis, con Skorupski che si accomoda in panchina. Novità in difesa il rientro di Astori affianco a Yanga-Mbiwa, reduce dall'esperienza in nazionale. Terzini titolari con Maicon a destra e Cole a sinistra. Assente a centrocampo Keita, tornato malconcio dal Mali. A rilevarlo è il rientrante De Rossi. Pjanic e Nainggolan sono gli insostituibili di questa Roma. Così come il Capitano, nel tridente con Ljajic e Destro.

IL MATCH - Pronti via e subito Roma in vantaggio. Colpo di testa acrobatico di Destro su calcio d'angolo e uno a zero sul tabellino. Sono passati appena quattro minuti di gioco. Come di consueto, la partenza in quarta della Roma stordisce l'avversario e così, dopo venti minuti, cambia ancora il parziale. Il 2 a 0 è opera di Ljajic, che capitalizza al massimo un lancio di cinquanta metri di Totti. Il serbo punta il bosniaco Zukanovic, entra in area e con un diagonale potente e preciso batte Bardi per la seconda volta. Alla mezz'ora terzo gol della Roma e partita chiusa. Vistosa trattenuta di Dainelli in area di rigore su De Rossi e l'arbitro Calvarese non può far altro che decretare la massima punizione. Sul dischetto si presenta Totti, che non si lascia irretire da qualche parolina di troppo di Bardi e batte il portiere con un tiro potente. Si va al riposo sul risultato di tre a zero. Nella ripresa la Roma amministra come ha già imparato a fare nelle partite precedenti. L'impegno imminente in Champions League contro il Bayern richiederà il massimo sforzo e così Garcia fa riposare Totti e Pjanic. Al loro posto Florenzi e l'ex Paredes. Il Chievo risulta non pervenuto ed è la Roma a essere ancora pericolosa con Destro e Nainggolan, prima che Garcia riservi l'ovazione per il belga. Entra il turco Salih Uçan, al centro di voci di mercato che lo vorrebbero lontano dalla Capitale a gennaio. Dopo due minuti di recupero, l'arbitro fischia la fine dell'incontro. Vittoria rotonda della Roma e polemiche definitivamente allontanate.

STOP JUVE - In serata era attesa la contromossa della capolista Juventus al "Mapei Stadium". Avversario il Sassuolo di Berardi e Zaza, giocatori dal passato e dal probabile futuro in bianconero. I due attaccanti, contro la squadra che li ha cresciuti, non si sono certo risparmiati. A siglare il gol del vantaggio è proprio Zaza, che fa un grosso favore alla Roma. La Juve pareggia i conti con Pogba, ma non riesce ad andare oltre l'uno a uno. Ora, la classifica vede la squadra di Allegri sempre prima, ma non più a punteggio pieno. La Roma è distante solo un punto e la vittoria nello scontro diretto di due settimane fa è praticamente annullata. La sfida a distanza tra le due squadra sta infiammando il campionato e sarà un botta e risposta fino alla fine.

BAYERN - Archiviata la giornata di campionato, la Roma si ritufferà nell'avventura della Champions League. Prossimo incontro in casa contro il Bayern, sfida in cui ci sarà il tutto esaurito all'Olimpico. I tedeschi stanno comandando la Bundesliga a suon di gol. Ben sei rifilati al Werder Brema nell'ultima giornata di campionato e forte segnale inviato alla squadra di Garcia. Guardiola ritrova anche Ribery dopo l'infortunio; la squadra tedesca volerà nella Capitale per blindare il primato nel girone.

 

IL TABELLINO
ROMA-CHIEVO 3-0

Marcatori: 4' Destro (R), 25' Ljajic (R), 33' rig. Totti (R)

Roma (4-3-3): De Sanctis; Maicon, Yanga Mbiwa, Astori, Cole; Pjanic (23' st Paredes), De Rossi, Nainggolan (44' st Uçan); Destro, Totti (16' st Florenzi), Ljajic.
A disp.: Skorupski, Lobont, Somma, Torosidis, Holebas, Verde, Emanuelson, Gervinho, Sanabria. All.: Garcia

Chievo (4-3-1-2): Bardi; Sardo (26' st Cesar), Frey, Dainelli, Zukanovic, Biraghi (36' st Edimar); Cofie, Radovanovic, Hetemaj; Paloschi, Maxi Lopez (20' st Meggiorini).
A disp.: Bizzarri, Seculin, Gamberini, Mangani, Birsa, Bellomo, Schelotto, Lazarevic, Pellissier. All.: Corini

Arbitro: Calvarese

Ammoniti: Pjanic (R); Maxi Lopez (C)

 

 

 

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.