Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


domenica 15 dicembre 2019

  • MP News
  • Sport

CALCIO - La Roma aggancia la Juve

Gara a senso unico all'Olimpico contro il Cesena, battuto 2-0. Ma il gol più atteso arriva da Marassi

30.10.2014 - Alfonso Cerani



CALCIO - La Roma riparte da Cesena, decisivo De Rossi

Dimenticata per un giorno la crisi di gioco e di risultati, sfida capitolina per il secondo posto in campionato
Leggi l'articolo

CALCIO - Cesena-Roma 0-1. Le pagelle giallorosse

De Rossi migliore in campo. Difesa sugli scudi. Buona la prima di Ucan da titolare. Male l'attacco
Leggi l'articolo

CALCIO - Roma-Cesena 2-0. Le pagelle giallorosse

Destro puntuale in zona gol. De Rossi si sblocca. Male Iturbe
Leggi l'articolo

Roma-Cesena 2-0

MISSIONE - La Roma aveva una missione in questo turno infrasettimanale di campionato: battere il Cesena di Bisoli, recuperare l'affetto dei tifosi e agganciare la Juve in classifica. Missione compiuta! Al fischio finale può partire la festa per il primato ritrovato, dopo quello scontro diretto che ancora grida vendetta. L'avversario era troppo debole per impensierire la squadra di Garcia e così i romagnoli hanno alzato bandiera bianca fin da subito rinunciando a giocare. È l'alba di un nuovo giorno a Trigoria dove la squadra si ritroverà per preparare l'imminente sfida del San Paolo contro il Napoli.

LE FORMAZIONI - Dopo il cambio di modulo contro la Sampdoria, Garcia torna al consueto 4-3-3 che ha fatto le fortune sue e della Roma. In porta va Skorupski; davanti a lui Manolas e Astori, con Cole e Torosidis terzini. Rientro importante sulla linea mediana: Keita torna dopo l'infortunio, mentre Nainggolan si accomoda in panchina per la prima volta in stagione. Completano il reparto Pjanic e De Rossi. In attacco tridente formato da Iturbe, Destro, Gervinho. Nel Cesena si fa male durante il riscaldamento Marilungo e dunque Bisoli vara un modulo a una punta, Djuric. Squalificati Leali e Cascione prendono il loro posto Agliardi e De Feudis.

IL MATCH - Il marchio di fabbrica della Roma è la partenza lanciata nei primi 45' e contro il Cesena il copione è lo stesso. Un'occasione capita dopo appena cinque minuti sui piedi di Torosidis, smarcato in area da un tacco di Gervinho, ma il greco non riesce, per ben tre volte, a trovare la via del gol. Poco dopo il terzino si rifà con gli interessi: passaggio filtrante per Gervinho che appoggia in mezzo per Destro e il vantaggio è servito. Quarto gol in campionato per l'attaccante ascolano. La Roma vuole chiudere la pratica già nel primo tempo, ma trova sulla sua strada un Agliardi in giornata di grazia. Alla mezz'ora il portiere, sostituto di Leali, si supera ancora su Destro lanciato a rete da un passaggio illuminante di Pjanic. Il primo tempo va in archivio sul vantaggio di misura della squadra di Garcia. Nella ripresa è ancora la Roma ad attaccare. Una punizione di uno spento Iturbe finisce alta di molto sopra la porta. Brivido per i tifosi giallorossi al 68'. Hugo Almeida è tutto solo in area, libero di colpire di testa, ma la sua incornata lambisce il palo alla destra di Skorupski. Florenzi sostituisce Iturbe ed entra subito nel vivo dell'azione. Tocco smarcante di Gervinho proprio per lui e sul tiro Agliardi compie una prodezza che tiene a galla i suoi. Il muro del Cesena crolla però poco dopo. Calcio d'angolo dello stesso Florenzi, sponda di testa di Yanga-Mbiwa e conclusione dell'accorrente De Rossi sotto misura per il gol del 2-0. Poco prima del fischio finale occasione per il neo-entrato Nainggolan, il quale esalta ancora un volta i riflessi di Agliardi, nettamente il migliore dei suoi. La partita finisce dopo tre minuti di recupero e tutti, ora si attendono notizie da Marassi.

JUVE - Il gol più bello della serata dei giallorossi arriva al 94' di Genoa-Juventus. Bianconeri riversati in avanti alla ricerca del gol-vittoria, contropiede del Genoa e Matri appoggia per Antonini che deposita il pallone in rete. Vano il tentativo di recupero di Chiellini: la Juventus perde la prima partita del suo campionato e subisce il ritorno in classifica della Roma, appaiata ora ai bianconeri.

NAPOLI - In contemporanea il Napoli, prossimo avversario della Roma, soffre allo Stadio "Azzurri d'Italia" contro l'Atalanta. I partenopei ritrovano il gol di Higuain, ma non basta a portare a casa i tre punti. Nel giorno di Ognissanti ci sarà una delle sfide più attese di quest'anno, complici i motivi extra-calcistici ormai noti a tutti. In settimana sono arrivati importanti appelli da parte di numerose istituzioni. Su tutti quello di Pietro Grasso, Presidente del Senato: "Lo sport deve unire e non può dividere. Bisogna dimenticare il passato e costruire un nuovo modo di affrontare un incontro di calcio, con la massima sportività e con la possibilità di godere dello spettacolo".


IL TABELLINO
Roma-Cesena 2-0

ROMA (4-3-3): Skorupski; Torosidis, Manolas, Astori (54' Yanga-Mbiwa) Cole; Keita, De Rossi (82' Nainggolan), Pjanic; Gervinho, Destro, Iturbe (52' Florenzi). A disp: De Sanctis, Lobont, Cholevas, Somma, Uçan, Paredes, Sanabria, Emanuelson, Ljajic, Totti. All. Garcia

CESENA (4-1-4-1): Agliardi; Capelli (82' Garritano), Volta, Lucchini, Renzetti; Magnusson; Giorgi, De Feudis, Coppola, Succi (52' Defrel); Djuric (63' Hugo Almeida). A disp: Iglio, Valzania, Carbonero, Krajnc, Marilungo, Perico, Ze Eduardo, Bressan. All. Bisoli

Marcatori: 9' Destro, 71' De Rossi
Arbitro: Tommasi

 

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.