Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


mercoledì 22 gennaio 2020

  • MP News
  • Sport

CALCIO - Doppio Pogba e Tevez, la Lazio affonda

Gli uomini di Allegri ci mettono poco più di 20 minuti a impadronirsi dell'Olimpico e surclassare i biancocelesti

23.11.2014 - Simone Di Tommaso



CALCIO - TIM CUP - La Juventus vince la sua decima Coppa Italia

Una grande Lazio sconfitta ai supplementari dalla rete di Matri al 97'. Nel primo tempo botta e risposta di Radu e...
Leggi l'articolo

CALCIO - TIM CUP - Juventus-Lazio 2-1. Le pagelle biancocelesti

A Radu di testa al 4' risponde Chiellini di testa al 10'. Il gol del raddoppio di Matri al 7' del primo tempo...
Leggi l'articolo

CALCIO - La Lazio si arrende alla Juventus

Tevez e Bonucci fissano il punteggio sul 2-0 nella prima mezzora. Ma i biancocelesti restano secondi in classifica
Leggi l'articolo

CALCIO - Juventus-Lazio 2-0. Le pagelle biancocelesti

La Juventus si dimostra ancora una volta più forte sul campo. Sui gol gravi errori difensivi. Pioli corregge la...
Leggi l'articolo

Pogba segna alla Lazio

SENZA STORIA - Contro la Juventus non c'è storia. La superiorità di gioco e di qualità della squadra guidata da Massimiliano Allegri è netta quanto evidente. L'anticipo della dodicesima giornata, in una fredda serata autunnale allo Stadio Olimpico, è riassumibile in queste poche battute. Degno di lode è comunque l'impegno profuso in più occasioni dai biancocelesti che non è servito a equilibrare una partita dal risultato già scritto. Certo, lo 0-3 finale è piuttosto pesante per gli undici di Pioli, soprattutto considerando i 25 minuti del secondo tempo giocati in superiorità numerica per l'espulsione di Padoin. L'Olimpico delle grandi occasioni, con più di quarantacinquemila tifosi sugli spalti, non è servito ad indirizzare la partita nel giusto binario. Sostenuta incessantemente da un intero stadio per tutti i 90 minuti, la Lazio non può fare nulla contro la migliore squadra del campionato. La formazione di Pioli dovrà riscattarsi già dal prossimo turno fuori casa contro il Chievo Verona.

LE FORMAZIONI - Pioli conferma il classico 4-3-3. Davanti a Marchetti, Cana e De Vrij, con il ritrovato Basta e Braafheid sulle fasce. A centrocampo Biglia è affiancato da Parolo e Lulic. Davanti, il tridente è formato da Miro Klose supportato da Candreva e Keita, al rientro dopo l'infortunio che l'ha tenuto lontano dai campi di gioco per quasi due mesi. Allegri risponde con un 4-3-2-1. Bonucci e Chiellini sono i centrali inossidabili di difesa. L'intera squadra gira intorno al trio di centrocampo di immensa qualità formato da Pirlo, Marchisio e Pogba. Pereyra e Tevez supportano Llorente nel ruolo di centravanti.

PRIMO TEMPO - La Lazio scende bene in campo e, nei primi minuti, prova ad imprimere il proprio passo alla partita. De Vrij ha, di testa, l'occasione di portare la propria squadra in vantaggio. Keita, al rientro dopo tanto tempo, sembra ispirato così come Candreva. Proprio sui piedi dell'esterno arriva la possibilità di impensierire Buffon. Ma nulla succede fino al 24' quando Pogba, su assist di Tevez, gela l'Olimpico con una potente rasoiata segnando il gol del vantaggio bianconero. La partita per la Lazio finisce praticamente qui. L'impegno nel raddrizzare l'incontro è evidente, ma la superiorità della Juventus fa il resto. Pogba è vicino al gol del raddoppio. Candreva e Keita si avvicinano, ma senza alcun risultato, davanti alla porta di Buffon. Il primo tempo si chiude con il minimo vantaggio dei bianconeri.

SECONDO TEMPO - Nessun cambio per i due allenatori al rientro in campo. Quest'anno è accaduto spesso che il risultato della Lazio dipende dal primo quarto d'ora della ripresa. Se riesce a passare indenne quei quindici minuti, può sperare di riprendere la partita. Anche questa volta il quarto d'ora iniziale è letale. Al 55' Tevez, su assist di Marchisio, segna di prepotenza il gol dello 0-2. Partita sempre più chiusa. Pioli decide di effettuare un duplice cambio, mettendo in campo Felipe Anderson e Djordjevic per Keita e Klose. Allegri risponde richiamando Llorente per Morata. Al 64' il francese Pogba, su assist di Pereyra, segna la doppietta e fissa il tabellino sul definitivo 0-3. Qualche minuto più tardi l'arbitro espelle, per doppia ammonizione, il giovane Padoin. La superiorità numerica non sortisce però effetti per i biancocelesti. La partita è virtualmente chiusa. I minuti finali sono pura accademia, con i ventuno in campo già col pensieri negli spogliatoi.


IL TABELLINO
LAZIO-JUVENTUS 0-3

Marcatori: 24' Pogba (J), 55' Tevez (J), 64' Pogba (J)

Lazio (4-3-3): Marchetti; Basta (87' Cavanda), De Vrij, Cana, Braafheid; Parolo, Biglia, Lulic; Candreva, Klose (57' Djordjevic), Keita (57' Felipe Anderson). A disposizione: Berisha, Strakosha, Konko, Gonzalez, Radu, Prce, Onazi, Ederson, Ledesma. All. Pioli

Juventus (4-3-2-1): Buffon; Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini, Padoin; Marchisio, Pirlo (77' Vidal), Pogba; Pereyra (72' Mattiello), Tevez; Llorente (61' Morata). A disposizione: Storari, Rubinho, Romagna, Romulo, Pepe, Coman, Giovinco. All. Allegri

Arbitro: Antonio Damato (sez. Barletta)
Assistenti: Padovan, Bianchi;
IV Uomo: Musolino;
ADD1: Tagliavento
ADD2: Irrati

Note: Espulsi Padoin (J) per doppia ammonizione. Ammoniti Basta (L), Lulic (L), Bonucci (J), Lichtsteiner (J)
Recupero: 3' st;

 

 

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.