Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


martedì 18 febbraio 2020

  • MP News
  • Sport

CALCIO - EUROPA LEAGUE - Feyenoord-Roma 1-2. Le pagelle giallorosse

La Roma passa agli ottavi con i gol di Ljajic e Gervinho. Torosidis migliore in campo. De Rossi ritrovato

27.02.2015 - Danilo Magnani



CALCIO - Roma- Hellas Verona 2-0. Le pagelle giallorosse

Florenzi entra e sblocca un match difficile, l'eurogol di Destro lancia la Roma in vetta alla classifica
Leggi l'articolo

CALCIO - Juventus-Roma 3-2. Le pagelle giallorosse

Iturbe ripaga la fiducia di Garcia, Pjanic e Gervinho sprecano, Manolas perde la testa
Leggi l'articolo

CALCIO - 'SPAZIO ROMA'

Tutti gli incontri dell'A.S.Roma, commentati da Jacopo Fontanelli
Leggi l'articolo

La Roma festeggia

Skorupski 5,5: praticamente mai impegnato nel primo tempo. Nel secondo subisce un gol non per proprie colpe, compie una buona uscita su Manu ma quando la Roma arretra troppo per un evidente calo fisico, il portiere polacco non da' sicurezza al reparto difensivo, tardando spesso gli interventi.

Cholevas 6,5: Buona la spinta sulla fascia sinistra per gran parte della partita. Non ha grossi problemi dalla sua parte quando deve difendere anche se ogni tanto la troppa foga gli fa perdere la posizione.

Yanga-Mbiwa 6: non elegante ma efficace nel bloccare gli attaccanti del Feyenoord. Concentrato nella fase finale della partita quando gli avversari, nonostante l'inferiorità numerica, si riversano nella metà campo romanista.

Manolas 6: sufficiente anche la prestazione del greco che compie delle ottime chiusure difensive. Non trasmette la sicurezza di inizio anno ma difende come può la propria squadra. Peccato per il rinvio sbagliato che propizia il temporaneo pareggio degli olandesi.

Torosidis 7,5: il migliore della squadra. Si conferma uomo assist in Europa League con due cross perfetti da spingere in rete, il primo per Ljajic, il secondo per Gervinho. Tiene bene ogni offensiva avversaria sulla propria corsia e aiuta la squadra più volte in fase di ripartenza.

De Rossi 6,5: parte un po' nervoso, con qualche fallo di troppo ma si riprende quasi subito facendo da scudo per la propria difesa per il resto della gara. Con un De Rossi così la squadra gioca più tranquilla.

Keita 6: sicuramente meglio in fase difensiva, gioca una partita molto attenta e gestisce bene la palla quando la Roma ha bisogno di rifiatare. Poco preciso in fase di costruzione ma il modulo voluto dal mister in questa partita prevedeva il maliano molto arretrato.

Pjanic 6: buono il primo tempo del bosniaco, aiutato dal ruolo di trequartista pensato per lui da Garcia. Pressa molto e recupera palloni interessanti, uno dei quali favorisce l'azione del primo gol. Stanco nella ripresa cala vistosamente. Ci si aspetterebbe di più da un giocatore come lui ma rispetto alle ultime prestazioni è sicuramente un passo avanti. (dal 73' Nainggolan s.v.)

Ljajic 6: meno brillante del solito ma si fa trovare pronto sull'ottima palla servitagli da Torosidis. L'atteggiamento difensivo della squadra olandese non lascia molti spazi alle sue manovre ma scende spesso a prendere palla per far salire la Roma. (dal 73' Iturbe s.v.)

Gervinho 6: Migliora la prestazione dell'ivoriano rispetto all'ultima partita di Verona, tenendo sempre impegnati i difensori del Feyenoord. Si procura diversi falli e realizza il gol della qualificazione agli ottavi di finale.

Totti 6,5: è l'uomo più temuto dalla retroguardia olandese. Un palo clamoroso nel primo tempo, un gol sfiorato con il pallonetto e diverse palle smarcanti servite per i propri compagni. Cala nel secondo tempo partecipando anche lui alla disattenzione generale della Roma sul gol subito, ma lotta sempre da grande capitano come è. (dall'82' Paredes s.v.)

Garcia 6,5: opta per un centrocampo posizionato diversamente dal solito con Pjanic dietro le punte e De Rossi e Keita molto bassi, trovando così una maggiore spinta offensiva e blindato una difesa che era sembrata troppo in affanno nelle ultime partite. Riceve risposte positive dalla squadra in generale, soprattutto in vista del big match di campionato contro la Juve.


IL TABELLINO
FEYENOORD-ROMA 1-2
 
Marcatori: Ljajic (R) al 47' p.t.; Manu (F) all'11', Gervinho (R) al 13' s.t.

FEYENOORD (4-2-3-1) Vermeer; Boulahrouz (dal 10' s.t. Manu), Van Beek, Kongolo, Nelom; Clasie, El Ahmedi; Karsdorp, Toornstra, Vilenha (dal 37' s.t. Achahbar); Kazim-Richards (dal 30' p.t. Te Vrede) (Mulder, Mathijsen, Boetius, Woudenberg) All. Rutten.

ROMA (4-3-3) Skorupski; Torosidis, Manolas, Yanga-Mbiwa, Holebas; Pjanic (dal 27' s.t. Nainggolan), De Rossi, Keita; Gervinho, Totti (dal 35' s.t. Paredes), Ljajic (dal 27' s.t. Iturbe) (De Sanctis, Cole, Astori, Verde) All. Garcia.

ARBITRO Turpin (Francia)

NOTE
Espulso Te Vrede al 9' s.t..
Ammoniti: Van Beek, Clasie e Paredes, Boulahrouz, Torosidis.
Recuperi: 4' p.t., 3' s.t.

 

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.