Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


sabato 14 dicembre 2019

  • MP News
  • Sport

CALCIO - TIM CUP - Tra Lazio e Napoli si decide al ritorno

Gara spettacolare, giocata ad alti ritmi. Il pareggio per 1-1 concede un leggero vantaggio ai partenopei

05.03.2015 - Simone Di Tommaso



CALCIO - Impresa Lazio: Napoli battuto in casa. Ora il preliminare di Champions League

Tanti errori in campo. Parolo segna e poi si fa espellere. Higuain sbaglia un rigore che non c'è. Pioli...
Leggi l'articolo

CALCIO - Napoli-Lazio 2-4. Le pagelle biancocelesti

In vantaggio con Parolo e Candreva, la Lazio si fa raggiungere da una doppietta di Higuain. La vittoria con i gol di...
Leggi l'articolo

CALCIO - TIM CUP - Una grande Lazio elimina il Napoli

Senad Lulic si conferma il giocatore giusto al momento giusto. Suo il gol del definitivo 0-1. Biancocelesti in finale
Leggi l'articolo

CALCIO - TIM CUP - Napoli-Lazio 0-1. Le pagelle biancocelesti

Gol di Lulic su assist di Felipe Anderson e la Lazio passa in finale. I biancocelesti si dimostrano superiori sul campo
Leggi l'articolo

Higuain e Berisha

Una bellissima semifinale di andata quella tra Lazio e Napoli andata in onda allo Stadio Olimpico. La Tim Cup regala sempre le migliori emozioni negli ultimi due turni. Quando si arriva a giocare l'accesso alla finale, con la possibilità di accedere poi all'Europa League, tutti vogliono andare fino in fondo. La Lazio e il Napoli giocano novanta minuti ad alta intensità, regalando ai trentamila presenti molte emozioni e occasioni da gol. Il pareggio finale per 1-1 è alla fine un risultato giusto. La Lazio ha dominato il primo tempo, passando in vantaggio con l'ennesimo gol stagionale di Miro Klose su solito assist della rivelazione Felipe Anderson. Il Napoli, mai domo, ha costruito passo dopo passo le occasioni per arrivare al pareggio. Alla fine, sia i biancocelesti che i partenopei hanno avuto le loro occasioni per vincere. Il ritorno al San Paolo, in programma il prossimo 8 aprile 2015, deciderà chi passerà il turno. Al momento, il Napoli può contare sul vantaggio del gol fatto in trasferta e potrebbe, in teoria, accontentarsi di un pareggio a reti inviolate. La Lazio dovrà cercare di segnare almeno un gol. L'1-1 porterà ai supplementari e in caso ai rigori, la vittoria ovvero il pareggio con più di un gol porterà dritti alla finale di Roma del 7 giugno 2015. L'impegno sarà massimo.

LE FORMAZIONI - Pioli vuole passare il turno e i migliori. L'unica alternativa è Berisha al posto di Marchetti, il portiere albanese è il titolare nella coppa nazionale. Per il resto, formazione tipo. La linea difensiva è composta dalla coppia di centrali De Vrij e Mauricio, con Basta e Radu sulle fasce. Biglia agisce da regista. Ai suoi fianchi il sempre più convincente Cataldi e l'onnipresente Parolo. In avanti, il tridente è formato da Klose, Candreva e l'insostituibile Felipe Anderson. Benitez risponde con un 4-2-3-1 votato al pressing e alle ripartenze. L'allenatore spagnole decide di lasciare fuori Callejon e Hamsik. Gabbiadini, in panchina nello scorso turno di campionato, forma insieme a De Guzman e Mertens il trio avanzato alle spalle dell'unica punta Higuain.

PRIMO TEMPO - La Lazio gioca a ritmi molto elevati fin dai primi minuti. Il Napoli rimane arroccato sulle sue posizioni, pronto a ripartire. Dopo 8 minuti, Klose ha già sulla testa il pallone per passare in vantaggio. Solo il palo esterno nega al tedesco la gioia di esultare. Qualche minuto dopo altra occasione per il campione del mondo ma Andujar è bravo a negarli la rete. Higuain prova a scuotere i suoi con un tiro dalla distanza che finisce nella mani di Berisha. Come accaduto domenica contro il Sassuolo, alla terza occasione Miro non perdona. Felipe Anderson conquista un pallone a centrocampo, corre per una trentina di metri e serve in verticale l'accorrente Klose. Per il tedesco è un gioco da ragazzi infilare il pallone alle spalle dell'estremo difensore partenopeo. È il gol dell'1-0. L'Olimpico è in tripudio. Nel quarto d'ora finale del primo tempo, sia Klose che Felipe Anderson hanno due occasioni per il raddoppio ma la fortuna non li assiste.

SECONDO TEMPO - Al rientro in campo, il Napoli rientra molto aggressivo e prova a cambiare il volto alla partita. La linea di centrocampo si alza e gli attaccanti spingono di più. Al 50' David Lopez colpisce di testa la traversa. Gabbiadini, poco più tardi, impensierisce Berisha con un tiro da fuori area. È il preludio al gol del pareggio azzurro. Al 58' Higuain si invola sulla fascia e mette al centro un facile pallone che deve solo essere spinto in rete da Gabbiadini che si fa trovare al posto giusto nel momento giusto. La retroguardia biancoceleste è impreparata: De Vrij è molto alto e fuori posizione, Radu e Mauricio non riescono a fermare il centravanti argentino. 1-1 e la partita si infiamma. L'intensità di gioco sale a livelli molto alti. Tutte e due le squadre non ci stanno a finire in pareggio. Pioli sostituisce Candreva con Keita e, poco più tardi, Klose con Perea. Benitez manda in campo Koulibaly, Callejon e Hamsik. Le sostituzioni non cambiano, però, il verso alla partita. Il pareggio rimane il risultato finale. Al San Paolo sarà di scena una battaglia a viso aperto.


IL TABELLINO
LAZIO-NAPOLI 1-1
Marcatori
: 33' Klose (L), 58' Gabbiadini (N)

Lazio (4-3-3): Berisha; Basta, De Vrij, Mauricio, Radu; Cataldi, Biglia, Parolo; Candreva (72' Keita), Klose (81' Perea), Felipe Anderson. A disposizione: Marchetti, Strakosha, Novaretti, Cavanda, Braafheid, Onazi, Ledesma, Ederson, Oikonomidis. All. Pioli

Napoli (4-2-3-1): Andujar; Mesto, Albiol, Britos (76' Koulibaly), Ghoulam; Inler, David Lopez; Gabbiadini (72' Callejon), De Guzman (81' Hamsik), Mertens; Higuain. A disposizione: Rafael, Colombo, Henrique, Strinic, Jorginho, Zapata. All. Benitez

Arbitro: Antonio Damato (sez. Barletta)
Assistenti: Nicoletti; Padovan
IV Uomo: Massa

Note: Ammoniti Britos (N), Basta (L), Mesto (N), Gabbiadini (N), Albiol (N), Klose (L), Keita (L)
Recupero: 1' pt; 4' st

 

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.