Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


lunedì 17 febbraio 2020

  • MP News
  • Sport

CALCIO - Roma-Sampdoria 0-2. Le pagelle giallorosse

Pianic peggiore in campo nella prima sconfitta casalinga. Florenzi il migliore. Keita espulso per proteste

17.03.2015 - Danilo Magnani



CALCIO - Sampdoria-Roma 0-0. Le pagelle giallorosse

Bene Cholevas terzino sinistro e la coppia centrale Astori-Yanga-Mbiwa, Totti e Ljajic sottotono
Leggi l'articolo

CALCIO - Samp corsara all'Olimpico: la Roma non pareggia, perde

Nel 2-0 a segno l'ex laziale De Silvestri e Muriel. Piovono fischi sulla squadra di Garcia, tutti sotto accusa
Leggi l'articolo

CALCIO - Roma, un pareggio che serve a poco

Senza gol per la prima volta in stagione. La Sampdoria di Mihajlovic frena la rincorsa di Garcia sulla Juve
Leggi l'articolo

CALCIO - La Roma continua a crederci: Samp battuta 3-0

I giallorossi ritrovano la vittoria con una splendida doppietta di Destro e il capolavoro balistico di Pjanic. Espulso...
Leggi l'articolo

De Silvestri

De Sanctis 6: non colpevole sui due gol doriani, scaturiti dagli unici due tiri subiti nello specchio della porta dalla Roma. Per il resto della partita non viene mai impegnato.

Holebas 5,5: spinge poco durante l'intero match, pensando a coprire le incursioni di Eder e De Silvestri, compito che svolge al meglio nella prima parte di gara. Nella ripresa cala e si rende in parte responsabile della seconda rete subita, ritardando la chiusura.

Astori 6: vince il confronto con l'ex Okaka, effettuando anche dei buoni interventi sulle incursioni del centrocampo blucerchiato. Non ha colpe sui due gol.

Yanga-Mbiwa 5: partita dai due volti, con delle chiusure provvidenziali nel primo tempo. Nella ripresa tarda l'intervento su Eto'o che ha propiziato il vantaggio della Sampdoria e soprattutto si fa superare troppo facilmente da Muriel nell'azione che ha chiuso la partita.

Torosidis 5,5: non ha preoccupazioni difensive dal suo lato, quindi sale molto andando spesso al cross ma quest'oggi è poco preciso e spesso nervoso, (dal 72' Ljajic s.v.).

Keita 5: uno dei migliori fra i suoi, con buone chiusure a centrocampo e con un ottima gestione del possesso palla. Poi, con la squadra sotto di due reti, perde la testa rimediando due gialli consecutivi per proteste, lasciando i compagni in dieci.

Florenzi 6,5: il migliore tra i romanisti. Parte centrocampista, chiudendo bene dal suo lato e innescando diverse manovre offensive. Sotto di un gol, Garcia lo sposta sulla fascia per inserire una punta, e anche in quel ruolo si fa notare, fornendo alcuni cross interessanti poco sfruttati dai compagni.

Pjanic 4,5: ennesima prestazione deludente, nella quale, oltre a sbagliare molti passaggi semplici, commette falli stupidi e tarda gli anticipi. Un solo bel tiro in tutta la partita non lo risparmia del titolo di peggiore in campo.

Iturbe 5: primo tempo sufficiente, fatto di tanta corse e qualche buona palla servita ai compagni. Nella ripresa sparisce come molti dei suoi compagni, facendosi vedere pochissimo nell'area avversaria, (dal 68' Doumbia 5: il giocatore che ha tanto segnato sia in Russia che in Svizzera non sembra essere ancora arrivato a Roma. Non sfiora un pallone anche se l'attuale condizione fisica sembra influire molto).

Gervinho 5,5: meglio delle sue ultime prestazioni ma ancora lontano dal giocatore che faceva la differenza lo scorso anno. Con la propria velocità è protagonista dell'azione più pericolosa della Roma, sventata da un ottimo Viviano, ma passa poco la palla, cercando soluzioni molto difficili e poco efficaci.

Totti 6: l'unico del proprio reparto che si fa notare con continuità. Tira da diverse posizioni e scende spesso a prendersi la palla per far salire la squadra, anche se questa volta è meno preciso di altre volte, (dal 63' Verde 6: entra con la solita spensieratezza e velocizza la manovra offensiva della Roma, tentando giustamente qualche tiro da fuori area, impensierendo il portiere avversario).

Garcia 5: perde la sfida tattica a distanza con Mihajlovic, il quale mette spesso in fuorigioco i giocatori romanisti. Nella ripresa, sotto di una rete, effettua la solita mossa della "disperazione" facendo entrare un Doumbia evidentemente fuori forma. Sempre più lontana la squadra vista lo scorso anno.


IL TABELLINO
ROMA-SAMPDORIA 0-2

ROMA (4-3-3): De Sanctis; Torosidis (dal 27' s.t. Ljajic), Astori, Yanga-Mbiwa, Holebas; Florenzi, Keita, Pjanic; Iturbe (dal 23' s.t. Doumbia), Totti (dal 18' s.t. Verde), Gervinho (Lobont, Skorupski, Cole, Calabresi, Spolli, Paredes, Uçan, Pellegrini, Sanabria). All. Garcia.

SAMPDORIA (4-3-3): Viviano; De Silvestri, Silvestre, Romagnoli, Regini; Soriano, Palombo, Obiang (dal 18' s.t. Duncan); Eder (dal 47' s.t. Wszolek), Okaka (dal 29' s.t. Muriel), Eto'o (Romero, Frison, Duncan, Correa, Djordjevic, Coda, Wszolek, Marchionni, Bergessio). All. Mihajlovic.

ARBITRO Calvarese di Teramo.

NOTE: Marcatori: De Silvestri 60'; Muriel 78' - Espulsi: Keita al 36' s.t. - Ammoniti: Obiang, Silvestre, Palombo, Astori, Pjanic, Keita. - Recuperi: 2' p.t., 4' s.t.

 

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.