Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /web/htdocs/www.mpnews.it/home/archivio/config/routing.php on line 4
MP News | Archivio
collabora redazione chi siamo


domenica 20 settembre 2020

  • MP News
  • Sport

CALCIO - Roma, un pareggio che serve a poco

Florenzi è l'unico a crederci, il Torino piazza la zampata con Maxi Lopez. Giallorossi ora terzi in classifica

13.04.2015 - Alfonso Cerani



CALCIO - Roma-Torino 3-0, le pagelle

Ljajic e Keita colpiscono da fuori area, Torosidis si riscatta aprendo le marcature. Si rivede la grinta di Garcia
Leggi l'articolo

CALCIO - Torino-Roma 1-1. Le pagelle giallorosse

Florenzi sempre il migliore. Poco impegnato De Sanctis. Bene De Rossi e Nainggolan. Male Holebas, Pjanic e Ljajic
Leggi l'articolo

CALCIO - La Roma doma il Toro e si rilancia

A segno Torosidis, Keita e Ljajic per un tondo 3-0 senza appello. Il ritorno di Strootman dopo l'infortunio
Leggi l'articolo

CALCIO - Roma-Torino 2-1. Le pagelle giallorosse

Gervinho è in tutte le azioni da gol, due assist decisivi. Destro, gol capolavoro da grande attaccante. Florenzi...
Leggi l'articolo

Il rigore di Florenzi

La Roma è di scena all'Olimpico di Torino contro i granata per la sfida della 30esima giornata di Serie A. L'obiettivo è quello di mantenere la piazza d'onore e accorciare le distanze dalla Juventus capolista.

LE FORMAZIONI - Garcia schiera il consueto 4-3-3 con De Sanctis in porta e difesa composta dal jolly Florenzi, Manolas, Astori e Cholevas. A centrocampo c'è De Rossi nonostante la microfrattura della vertebra; insieme a lui Nainggolan e l'eroe della sfida col Napoli, Miralem Pjanic. In attacco a sorpresa gioca Ibarbo, all'esordio dal primo minuto con la maglia giallorossa. Il colombiano ha battuto nel ballottaggio Francesco Totti. Completano il tridente Ljajic e Iturbe. Tra i padroni di casa gli osservati speciali sono Bruno Peres e Darmian, obiettivi di mercato della Roma. In avanti il venezuelano Martinez fa coppia con Quagliarella, mentre Maxi Lopez si accomoda in panchina.

IL MATCH - Comincia la partita con la Roma in possesso del pallone. Per vedere la prima conclusione verso la porta granata bisogna però aspettare l'11'. Errore in disimpegno di Maksimovic. Iturbe non ci pensa due volte e calcia trovando la potenza, ma non la precisione. Poco dopo ci prova anche Nainggolan dalla distanza, ma il pallone è centrale e Padelli blocca. Il Torino risponde con Quagliarella, il quale però non riesce a dar forza al suo tiro. A metà del primo tempo bella azione della Roma sull'asse Ibarbo-Ljajic; il serbo allarga per l'accorrente Florenzi che non dosa bene la potenza della sua conclusione e la palla termina alta. È la migliore occasione del primo tempo. La Roma ha il pallino del gioco in mano, anche se scarseggiano i pericoli verso la porta di Padelli. Iturbe prova a spaventare il portiere alla mezz'ora con una gran conclusione da fuori che finisce di poco a lato. Il Torino si fa vivo con Glik, sempre pericoloso sui calci piazzati. La sforbiciata del polacco è però fuori misura. Si va a riposo sul risultato di perfetta parità.

Nella ripresa la Roma si riversa nella metà campo avversaria: Nainggolan imbecca Ljajic in area con un pallone filtrante; il numero 8 prova il tocco sull'uscita del portiere, senza fortuna. Al 56' la gara cambia volto: De Rossi in area aggancia il pallone, ma si defila, e mentre prova a rientrare sul sinistro viene agganciato da Moretti. Rigore per la Roma. Nell'occasione ammonito il capitano per un battibecco con lo stesso Moretti e, diffidato, salterà la sfida con l'Atalanta. Dal dischetto va a sorpresa Florenzi che calcia in maniera angolata trovando il terzo gol in campionato. La reazione del Toro non tarda ad arrivare: Bruno Peres crossa dalla linea di fondo. Il pallone è raccolto da Vives, che rimette in mezzo trovando Maxi Lopez appena entrato. L'argentino di giustezza deposita il pallone in rete. Nel secondo tempo la partita è decisamente più vivace e ancora Maxi Lopez prima, e Iturbe poi, potrebbero portare in vantaggio le rispettive squadre. Anche Ibarbo prova a dare un senso alla sua prestazione elevandosi di testa su un cross di Florenzi, ma la palla finisce a lato. A un quarto d'ora dal termine entra Doumbia per Ljajic. Poco più tardi è la volta di Yanga-Mbiwa che rileva uno spento Ibarbo. All'84' la Roma potrebbe far sua l'intera posta ancora con uno scatenato Florenzi, il quale si destreggia bene e conclude sul primo palo cogliendo il legno. Il finale di partita è concitato: Astori si ritrova il pallone tra i piedi e calcia alto. Dentro anche Uçan per Pjanic e le occasioni si susseguono. Cholevas calcia in porta, sfiorando di un nulla il palo alla sinistra di Padelli. Poi sassata di Nainggolan da fuori, il portiere si oppone con i pugni. Doumbia, ancora alla ricerca del primo gol in giallorosso, ci prova di testa senza trovare la porta. Negli ultimi minuti è il Torino a rendersi pericoloso, prima con un colpo di testa di Gazzi e poi col tiro a giro di Farnerud. Nel recupero Manolas fa in tempo a farsi ammonire e saltare così la prossima partita. L'arbitro decide che può bastare così.

SORPASSO - Per la Roma un pareggio che vale poco perché lascia la piazza d'onore alla Lazio. E, mentre la squadra di Garcia agonizzava all'Olimpico di Torino, la Lazio procedeva in scioltezza all'altro Olimpico, quello che un tempo era fortino giallorosso e che, da ieri, ha un altro padrone. La Lazio stacca la Roma sul piano del gioco e dei risultati. Chissà se, mentre giocavano, gli uomini di Garcia erano aggiornati sulla situazione tra Lazio ed Empoli. Se lo fossero stati, difficilmente avremmo assistito a una Roma così rinunciataria, che si è svegliata solo nel finale. Tutto questo mentre i biancocelesti segnavano 4 gol all'Empoli e piazzavano il sorpasso in classifica.


IL TABELLINO
TORINO-ROMA 1-1
(12' st rig. Florenzi, 19' st Maxi Lopez)

Torino (3-5-2): Padelli; Maksimovic, Glik, Moretti; B. Peres (31' st Molinaro), Vives (34' st Farnerud), Gazzi, El Kaddouri, Darmian; Quagliarella, Martinez (12' st Maxi Lopez).
A disp.: Castellazzi, Ichazo, Jansson, Bovo, S. Masiello, Benassi, Gonzalez, Amauri. All.:Ventura

Roma (4-3-3): De Sanctis, Florenzi, Manolas, Astori, Holebas, Pjanic (38' st Ucan), De Rossi, Nainggolan, Ibarbo (37' st Yanga-Mbiwa), Ljajic (30' st Doumbia), Iturbe.
A disp.: Skorupski, Lobont, Balzaretti, Spolli, Cole, Pellegrini, Paredes, Verde, Totti. All.:Garcia

Arbitro: Irrati
Ammoniti: Vives, Maksimovic, Moretti, El Kaddouri, Gazzi, Iturbe, De Rossi, Manolas

 

BlinkListDiggFacebookFurlGoogleLinkedInLiveMySpaceNetscapeNetvibesNewsVineOk NotiziePliggPliggaloPostanotiziePrintRankaloSegnaloStumbleUponTechnoratiTechnotizieTwitterYahooBuzzdel.icio.usemailfainformazione.it

Commenti

Per poter lasciare un commento devi prima effettuare il login o registrarti al sito.