Speciali M'P: Jex Thoth

M'P realizza, con due articoli, un piccolo speciale sui Jex Thoth, nuovi portabandiera di una musica d'altri tempi.

10.06.2008 - Redazione

http://static.metal-archives.com/images/1/0/8/7/108711_photo.jpg

 

M'P realizza, con due articoli, un piccolo speciale sui Jex Thoth, nuovi portabandiera di una musica d'altri tempi. Forse tempi migliori.

Commento
a cura di Edoardo Iervolino


«I Jex Thoth sono Medea e Glauce allo stesso tempo. Sono un furoreggiare di suoni psichedelici, lenti, imperiosi e hard rock. Sono i Jefferson Airplane. Hanno uno strano retrogusto, apocalittico, di stampo naturalista. Sono gli Amon Duul II»

 

Recensione
a cura di Alessandra Paolicelli


«Ora non sappiamo se i Jex Thoth abbiano davvero qualcosa di magico nel loro essere, fatto sta che la voce della bellissima Jessica (dal cui nome deriva il nuovo monicker) si eleva spietata, come non era mai capitato di sentire negli ultimi anni. Vestale d'altri tempi, lascia fluire riff e parti strumentali come fossero acque placide e cautamente distanti dal suo sacro fuoco.»