Recensione Musica: The Go! Team - Proof of Youth

18.12.2007 - Valerio Celletti

Titolo: Proof of Youth
Artista: The Go! Team
Etichetta: Sub Pop /V2
Anno d'uscita: 2007
Genere: Plastic Pop/Rap/Indie
Voto: 7,5/10

Sei persone tra cui due batteristi ed una rapper: i Go! Team sono un laboratorio di hipsters folgorati dagli anni '80 che lavorano collegialmente a un calderone dolciastro di J-pop, funk, rap vecchia scuola e samples lo-fi. Ian Parton è lo chef che coordina quello che sembra essere un suo sogno umido fatto di cheerleaders, unicorni, leccalecca, pop art e vecchi film mentre ascolta una cassetta dei Beastie Boys tenendo premuto ffwd e play insieme.
La voce della rapper Ninja svaria abilmente tra intrecci non impossibili ma non banali di stimoli sonori meticolosamente disordinati e catchy. Ogni traccia ti lascia stordito. Album punk ma chic, divertentissimo, che piazza una hit dietro l'altra e che riesce in quello che si propone: trascinarti e non farti pensare. Niente di nuovo rispetto al precedente “Thunder, Lightning, Strike” del 2004, ma meglio così: cambiereste mai la formula della Nutella?
Approcciarsi con i Go! Team è come leggere che aspartame, coloranti e conservanti sono presenti nella tua merendina preferita ma convincerti che sono proprio quelle le cose che la rendono perfetta.