M'P speciali: la frontiera del commercio internazionale

Collaborazione tra M'P e IAPSS in attesa della conferenza di Maggio

24.02.2008 - Redazione

Foto di http://www.flickr.com/photos/68357295@N00/

New: Il Commercio Equo e Solidale

Nella Globalizzazione che avanza, tra iniquità e ingiustizie, esiste chi cerca di portare la solidarietà nel mercato mondiale

di Carlo G. Vitale

New: Libertà Globali: commercio sì, lavoro forse.

L’avanzamento dell’integrazione economica mondiale in assenza di un riconoscimento multilaterale di standard in tema di diritti del lavoro e sindacali opera contro l’affermazione della tutela di tali diritti universali nei paesi in via di sviluppo, e relativizza la loro sostanza nei paesi industrializzati

di Pietro Parisella

La frontiera taciuta del multilateralismo commerciale

Integrazione economica, WTO e contestazione globale: che fine hanno fatto i temi scottanti di inizio millennio? Storia recente e politica della liberalizzazione commerciale

di Pietro Parisella

Aid for Trade: un nuovo approccio alla liberalizzazione del commercio internazionale

Intenzioni, sviluppi e limiti di un’iniziativa positivamente innovativa, ma foriera di dubbi e perplessità

di Gabriele Verginelli

La Polemica sul Nafta

Nella querelle Obama-Clinton sull’accordo di liberoscambio nordamericano si parla solo di Stati Uniti, come se il Messico avesse solo guadagnato dal trattato...

di Pietro Parisella

Meltin' Pot incontra Trade Watch

Tradewatch è un osservatorio sull'economia globale ed il commercio internazionale. Nato per iniziativa di alcune organizzazioni che promossero la campagna italiana WTO “Questo mondo non è in vendita”, in occasione della terza conferenza ministeriale di Cancun nel 2003, il suo obiettivo è quello di monitorare i negoziati commerciali in sede WTO e la politica commerciale europea sia in ambito multilaterale che regionale (come ad esempio degli accordi di Partneriato Economico-EPAs – in via di negoziato con i Paesi dell'Africa, dei Caraibi e del Pacifico).

di Roberto Sensi e Andrea Baranes

Come avanza l'Asia

È in atto uno spostamento del baricentro politico-economico mondiale verso Oriente. La “fabbrica asiatica” inonda il mondo con le sue merci, ed il livello tecnologico delle esportazioni dei paesi asiatici emergenti, Cina in primis, è in costante avanzamento.

di Pietro Parisella