Cinema Evento: 11° Festival Internazionale del Corto della Sabina

06.07.2008 - Eva Songini

Tra le colline dell’alto Lazio, nel magnifico scenario della patria dell’olio della sabina, per l’undicesima volta si appresta a partire il “Festival Internazionale del corto in Sabina”.
A partire dal 12 luglio, nella magnifica cornice del paese di Mompeo, nascosto tra le colline che costeggiano la Via Salaria appena fuori Roma, per una settimana, il Festival premierà partecipanti e spettatori con serate dedicate all’arte del cinema e non solo. Si alterneranno proiezioni e spettacoli all’insegna dell’interconnessione tra filmato e reale, recitato e sceneggiato. La manifestazione infatti, pur partendo dalla volontà di incentivare la cultura cinematografica nostrana, presenta un calendario ricco di novità, tra le quali vale la pena segnalare la presentazione del progetto “Teatro di terra” (domenica 13 luglio) portato avanti dall’Università La Sapienza.
Il 19 luglio, durante la serata conclusiva, verranno premiati da una giuria d’eccezione i vincitori di questa edizione. Presidente della giuria sarà il Prof. Ferruccio Marotti, Direttore del Centro Teatro Ateneo dell'Università “ La Sapienza ” di Roma.
I primi dieci anni del Festival sono stati caratterizzati dalla partecipazione di giovani autori alle prese con le loro “opere prime” ma anche di registi ed attori di chiara fama che hanno dato alla manifestazione la giusta risonanza. Nel 2005 e nel 2007 il Festival ha ottenuto il patrocinio ed il Premio di RaiFiction e anche quest’anno le premesse fanno pensare ad un sicuro successo.
Il Festival rappresenta sicuramente un ottimo momento di incontro; i suoi organizzatori, da sempre attenti alle esigenze dei giovani artisti, si sono mossi per realizzare un programma curato nei minimi dettagli e da quest’anno si fanno promotori di un’altra interessante novità. La manifestazione stessa sarà oggetto di un concorso. Nell’ambito del progetto “GIRA UN CORTO WEEK” gli interessati saranno chiamati a realizzare durante la settimana del Festival un cortometraggio di una durata massima di 3’ che parteciperà ad una selezione e ad una premiazione organizzata entro la fine del 2008.
Un ottimo modo di combinare la passione di giovani talenti con la tecnica dei più esperti, ma anche l’occasione per valorizzare contesti geografici a volte messi in secondo piano alla luce della Capitale, che invece presentano spunti e occasioni da non sottovalutare.

Sito ufficiale

Leggi qui il regolamento di Gira un Corto Week