CALCIO - Europa League: La Lazio passa agli ottavi di finale

2-0 contro i tedeschi del Borussia Moenchengladbach

22.02.2013 - Simone Di Tommaso

Dopo dieci anni la Lazio conquista gli ottavi di finale di una competizione europea. Lo fa alla sua maniera, mettendo alle spalle la clamorosa sconfitta rimediata in campionato contro il Siena. Vince per due reti a zero il match di ritorno contro i tedeschi del Borussia Moenchengladbach con i gol dei ritrovati Candreva e Gonzalez, fornendo un'ottima prestazione e dimostrando una ritrovata armonia e una mentalità vincente.

Petkovic, memore dei recenti errori commessi in campionato, schiera la squadra con il collaudato modulo 4-1-4-1: Cana e Biava centrali difensivi, Radu e Konko esterni bassi, Ledesma davanti alla difesa a supporto di Candreva, Gonzalez, Hernanes e Lulic, Floccari unica punta.
Il Borussia, accompagnato da ben diecimila tifosi alloggiati in Curva Sud, è invece schierato da Favre con un 4-4-1-1 piuttosto offensivo.

I minuti iniziali denotano la grande attenzione tattica dei biancocelesti e la determinazione a superare le difficoltà emerse negli ultimi incontri di campionato. La vittoria manca ormai da più di un mese, dalla partita disputata all'Olimpico contro l'Atalanta. Già al 10' la Lazio si ritrova in vantaggio con Candreva, abile nello sfruttare uno svarione difensivo dei tedeschi: lo spagnolo Dominguez controlla maldestramente un passaggio del portiere, Candreva si impossessa della palla e supera Ter Stegen con freddezza. La partita è in discesa. Dopo una ventina di minuti arriva il raddoppio di Gonzalez che anticipa il difensore Wendt da vero attaccante di rapina. Il risultato e la qualificazione già al 35' sono in cassaforte.

Il secondo tempo non regala sussulti o emozioni. La Lazio gestisce in modo ordinato il doppio vantaggio. Il Borussia, d'altra parte, non sembra avere le forze per compiere il ribaltamento del risultato. I tedeschi dovrebbero a questo punto segnare ben tre gol per strappare la qualificazione agli ottavi.

La Lazio passa, meritatamente, il turno. Fra quindici giorni dovrà vedersela con un'altra squadra tedesca, lo Stoccarda che ha eliminato, a sua volta, il Genk. Appuntamento in Germania per il 7 marzo e all'Olimpico per il 14 marzo.


Il tabellino
Sedicesimi di finale di Europa League 2012/2013 - partita di ritorno

LAZIO-BORUSSIA MOENCHENGLADBACH 2-0
Marcatori: 10' Candreva (L), 33' Gonzalez (L)

Lazio (4-1-4-1): Marchetti; Konko, Biava, Cana, Radu; Ledesma; Candreva (82' Pereirinha), Gonzalez (68' Onazi), Hernanes, Lulic; Floccari (78' Kozak).
In panchina: Bizzarri, Ciani, Ederson, Lombardi. All. Petkovic

Borussia Moenchengladbach (4-4-1-1): Ter Stegen; Jantschke, Stranzl, Dominguez, Wendt; Cigerci (68' Hanke), Nordveit, Marx (78' Xhaka), Arango (52' Younes); Hermann; De Jong.
In panchina: Heimeroth, Daems, Rupp, Brouwers. All. Favre

Arbitro: Hüseyin Gocek (TUR)
Assistenti: Mustafa Emre Eyisoy, Orkun Aktas;
IV uomo: Cem Satman
Assistenti aggiunti: Barış Şimsek, Mete Kalkavan

Note: Ammoniti Younes (B),
Recuperi: 1' p.t, 3' s.t.

Le pagelle
Marchetti 6,5
Konko 5,5
Biava 6
Cana 6,5
Radu 6,5
Ledesma 6,5
Candreva 7 (dall'81' Pereirinha sv)
Gonzalez 7 (dal 68' Onazi 6)
Hernanes 6
Lulic 6,5
Floccari 6,5 (dal 78' Kozak sv)
All. Petkovic 7