CALCIO - Chievo-Roma 0-2. Le pagelle giallorosse

Gervinho opportunista, Taddei man of the match. Destro, ottava rete stagionale. Romagnoli migliora partita dopo partita

23.03.2014 - Luca d'Alessandro

Gervinho gol

De Sanctis 6,5: bene in uscita su Paloschi. Attento sul sinistro di Obinna e sul destro al volo di Pellissier. Il Chievo è tutto qui.

Maicon 6: si mette in luce per una bella diagonale difensiva e soprattutto per i vaffa che rifila ai compagni. Castan, Romagnoli, Benatia non risparmia nessuno. Si sbraccia vistosamente anche nell'azione che porta allo 0-2. Dal 46 s.t Torosidis 6: l'ingresso di Obinna gli vivacizza la serata. Per disimpegnarsi é costretto ad agire da centrale difensivo e chiudere sui cross.

Castan 6: ha poco lavoro da svolgere e compie il suo lavoro come sempre. Un intervento incerto rischia di costare un rigore per il Chievo e di liberare Paloschi a pochi passi da De Sanctis.

Benatia 6,5: sbroglia tutte le situazioni potenzialmente pericolose. Sfiora il gol con un colpo di testa su cross di Pjanic. Ammonito salterà Roma-Torino.

Romagnoli 6,5: migliora partita dopo partita. Difensore centrale puro sta acquisendo i tempi per il gioco d'attacco. Nel primo tempo, quando gioca sulla fascia delle panchine, Garcia lo ricopre di elogi.

Taddei 7,5: man on the match. Un assist e mezzo per lui. Uomo ovunque del centrocampo non fa sentire minimamente l'assenza di De Rossi.

Nainggolan 6,5: va vicino al gol con due tiri dalla distanza. Molto dinamico si propone e accompagna ogni azione offensiva.

Pjanic 6: meno brillante dei compagni di reparto. Si limita a svolgere il suo compitino fino al 42' quando mostra le sue doti per l'assist a Gervinho che di testa schiaccia su Agazzi.

Totti 6,5: più trequartista che punta sembra il Totti di qualche stagione fa pronto a lanciare di prima i compagni. Delizia gli amanti del calcio con colpi di tacco eccezionali. Dal 60' s.t Florenzi 6: entra nel momento di stanca del match. Lo troviamo come sempre in ogni zona del campo pronto a dare una mano.

Destro 6,5: ottava rete stagionale. Va vicino al gol alla mezz'ora scartando Agazzi ma non trovando di sinistro lo specchio della porta. Sul gol fa tutto bene: scarico ad ingannare i difensori centrali del Chievo e piatto all'angolino. Dal 75' s.t. Bastos s.v.

Gervinho 7: si ritrova la palla del vantaggio dopo un regalo della difesa del Chievo. Ringrazia e batte Agazzi. È il più pericoloso in fase offensiva, peccato che manchi l'appuntamento per la sua doppietta personale.

Garcia 6,5: conferma il tridente pesante che lo ripaga con due gol. Lungimirante sostituisce un Maicon nervosissimo a fine primo tempo e risparmia una mezz'ora a Totti in vista del turno infrasettimanale.


IL TABELLINO
CHIEVO VERONA - ROMA 0-2

CHIEVO: Agazzi; Frey, Cesar, Dainelli, Sardo (1'st Rubin); Radovanovic, Rigoni, Bentivoglio, Lazarevic (25'st Obinna), Stoian; Paloschi (13'st Pellissier). A disp.: Puggioni, Squizzi, Canini, Bernardini, Claiton, Kupisz, Guarente, Calello, Thereau. All.: Corini.

ROMA: De Sanctis; Maicon (1'st Torosidis), Benatia, Castan, Romagnoli; Nainggolan, Taddei, Pjanic; Destro (29'st Bastos), Totti (14'st Florenzi), Gervinho. A disp.: Skorupski, Lobont, Toloi, Jedvaj, Dodò, Ricci, Mazzitelli, Ljajic. All.: Garcia.

Arbitro: Mazzoleni di Bergamo (Assistenti: Melli e Tonolini; 4° uomo Di Liberatore; assistenti di porta: Bergonzi e Irrati)

Marcatori: 17'pt Gervinho, 41'pt Destro

Note: ammoniti Benatia