TEATRO - "C’È UN MORTO AL TERZO PIANO!"

Al Teatro Agorà una commedia paradossale e divertente ricca di colpi di scena scritta e diretta da Salvatore Scirè

25.01.2015 - Luca d'Alessandro

C'è un morto al terzo piano

La storia si svolge in un cortile condominiale. Pasquale, il portiere, è segretamente invaghito di Immacolata Ricotta, una Preside austera e distaccata. Un barbiere della porta accanto, un garzone superstizioso, una giovane vedova e la sua cameriera, un'aspirante attrice, sono gli ingredienti di una commedia paradossale e divertente, nella quale entra in scena con prepotenza anche un personaggio misterioso!
Si giungerà, così, a una serie di colpi di scena del tutto inattesi! In altre parole, il "morto", al terzo piano, c'è sul serio! Ma si verrà a scoprire che... Scusate tanto, ma questo non ve lo possiamo proprio anticipare! Però, sappiate che non è un  "giallo"; e neppure un "horror"! In compenso, c'è tanto da ridere! Mattia Cirelli si propone come il brillante portiere-detective Pasquale, al fianco dell'efficace Danilo Nardone (Vincenzo il barbiere). Nei panni del garzone Peppino spicca Matteo Nardone, mentre la Preside è interpretata da una convincente Erika Rotatori. Ricordiamo anche le brave Erika Kamese (l'aspirante attrice Pupetta) e Lara Cerasuolo (Rosaria la cameriera della "vedova allegra Concetta). Ruolo peraltro affidato alla"verve"di Silvia Notari. Efficace e piacevole, infine, la partecipazione di Gabriele Nicolai (il personaggio misterioso!)Come sempre gradevole e divertente il testo di Salvatore Scirè, che ha curato anche la regia, riuscendo a fondere con successo suspense e comicità!

 

TEATRO AGORA'

Via della Penitenza 33, Roma - tel. 06.6874167

dal 3 all'8 febbraio 2015 tutte le sere alle ore 21, domenica ore 18

"C'è un morto al terzo piano":

commedia brillante scritta e diretta da Salvatore Scirè con Lara Cerasuolo, Mattia Cirelli, Erika Kamese, Danilo Nardone, Matteo Nardone, Gabriele Nicolai, Silvia Notari, Erika Rotatori